domenica - 5 Luglio 2020

Montella: il santuario del SS Salvatore riaperto dopo il restauro

Sabato 27 giugno è stato riaperto il Santuario del SS Salvatore di Montella, emblema della fede dei cittadini. Ecco l'intervista alla restauratrice Margherita Gramaglia Montella...
More

    Autismo: la consapevolezza oltre il 2 aprile

    Ultime Notizie

    Montella: il santuario del SS Salvatore riaperto dopo il restauro

    Sabato 27 giugno è stato riaperto il Santuario del SS Salvatore di Montella, emblema della fede dei cittadini. Ecco l'intervista alla restauratrice Margherita Gramaglia Montella...

    Coronavirus, un uomo di 69 anni positivo adesso è ricoverato al Moscati

    Un uomo di 69 anni risultato positivo al Coronavirus, è stato ricoverato presso l'ospedale Moscati di Avellino Aggiornamento - "Questa mattina, purtroppo, ci è arrivata...

    Ardolino: “De Luca e Caldoro hanno affossato le aree interne”

    Irpinia Adesso sulle imminenti Elezioni Regionali, Giovanni Ardolino contro De Luca e Caldoro: "È tempo di voltare pagina" «La provincia di Avellino ha bisogno di...

    Ammen, nel film girato a Montecalvo anche Gianni Vigoroso

    Canale 696 nelle sale cinematografiche italiane, il giornalista Gianni Vigoroso interpreta se stesso nel film Ammen al fianco di Mattioli e Gregoraci Montecalvo - Nel cast di...

    Domani sarà la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, istituita dall’ONU, e molte sono le iniziative programmate per informare e sensibilizzare su un disturbo molto diffuso ed ancora poco conosciuto

    [ads1]

    - Advertisement -

    La giornata del 2 aprile è stata scelta dalle Nazioni Unite per consapevolizzare sull’autismo e permettere alle persone che vi convivono ed alle loro famiglie di avere una buona qualità di vita, la parità di diritti anche sociali e la piena integrazione. Obiettivi ambiziosi, ma tutto sommato essenziali per qualsiasi individuo. autismo

    Per l’occasione si organizzano anche in Italia molte iniziative, non tutte – in verità – pertinenti (il gelato blu sa tanto di trovata di marketing, piuttosto che di iniziativa a sfondo sociale) e soprattutto nelle scuole si approfitta dell’evento per raccontare ai bambini ed ai ragazzi un disturbo ancora poco conosciuto e che può avere le caratteristiche più diverse da soggetto a soggetto. Anche ad Avellino sarà allestito un gazebo informativo dalla associazione Pianeta Autismo, ad Ariano ben due giornate saranno dedicate al tema con convegni e laboratori e non mancherà in quel di Napoli la parata istituzione con De Luca a mostrare sensibilità e attenzione verso l’autismo.

    Come accade, però, anche per l’8 marzo c’è chi non ama avere una giornata dedicata. Contrari sono, in particolare, i genitori di bambini e ragazzi autistici, che sono costretti a fare i conti in primo luogo con una burocrazia lenta e paradossale (le famiglie devono dimostrare che i loro figli non sono autosufficienti e che, purtroppo, non possono guarire dopo la diagnosi), ma anche con una società che non esita a mettere un palloncino blu sul balcone il 2 aprile e ad illuminare di blu i monumenti della città, dimenticandosi però spesso delle piccole cose che potrebbero contribuire all’inclusione ed all’accettazione degli autistici nella vita quotidiana. autismo

    Personalmente, ritengo che i simboli che imperverseranno nella giornata di domani possano essere il pretesto per diffondere delle informazioni. Spesso mi sento chiedere come si riconosce un bambino autistico e come mai alcuni saltellano, altri non parlano, altri ancora non amano il contatto fisico. Inutile soffermarmi sul perché conosca le risposte (basterebbe per tutti solo un po di curiosità), quello che veramente può essere utile è fare informazione (molti genitori hanno bisogno di sapere che se il proprio bambino manifesta dei sintomi, una diagnosi non segnerà per loro la fine di una vita serena) e, ancor di più, creare dei momenti di incontro e confronto che tolgano dall’isolamento le famiglie.

    E allora ben venga che domani tutti facciano sapere che sono “consapevoli” rispetto all’autismo, ma quel che conta è che dal 3 aprile ognuno di noi si faccia carico dell’impegno sociale di includere i bambini autistici e di garantire loro pari opportunità a scuola e nella vita di tutti i giorni.

    [ads2]

    Latest Posts

    Montella: il santuario del SS Salvatore riaperto dopo il restauro

    Sabato 27 giugno è stato riaperto il Santuario del SS Salvatore di Montella, emblema della fede dei cittadini. Ecco l'intervista alla restauratrice Margherita Gramaglia Montella...

    Coronavirus, un uomo di 69 anni positivo adesso è ricoverato al Moscati

    Un uomo di 69 anni risultato positivo al Coronavirus, è stato ricoverato presso l'ospedale Moscati di Avellino Aggiornamento - "Questa mattina, purtroppo, ci è arrivata...

    Ardolino: “De Luca e Caldoro hanno affossato le aree interne”

    Irpinia Adesso sulle imminenti Elezioni Regionali, Giovanni Ardolino contro De Luca e Caldoro: "È tempo di voltare pagina" «La provincia di Avellino ha bisogno di...

    Ammen, nel film girato a Montecalvo anche Gianni Vigoroso

    Canale 696 nelle sale cinematografiche italiane, il giornalista Gianni Vigoroso interpreta se stesso nel film Ammen al fianco di Mattioli e Gregoraci Montecalvo - Nel cast di...