martedì - 11 Agosto 2020

Festa:”Dopo le luminarie, ci saranno anche i fuochi”

Il sindaco Festa accende le luminarie e annuncia che in occasione delle celebrazioni di ferragosto ci sarà anche il tradizionale spettacolo pirotecnico  Festa, da il...
More

    Autovelox, non si placano le polemiche ad Atripalda

    Ultime Notizie

    Festa:”Dopo le luminarie, ci saranno anche i fuochi”

    Il sindaco Festa accende le luminarie e annuncia che in occasione delle celebrazioni di ferragosto ci sarà anche il tradizionale spettacolo pirotecnico  Festa, da il...

    Lioni, doppio evento: Monumento dell’Emigrante e romanzo di Gallicchio

    Mercoledì a Lioni la presentazione di “Niente è perduto per sempre” di Pasquale Gallicchio e l’inaugurazione della scultura dedicata all'emigrante LIONI - Doppio appuntamento mercoledì...

    Grottaminarda, oggi parte Junior Camp

    L'iniziativa Junior Camp prende il via oggi a Grottaminarda. Si tratta del centro estivo organizzato dal comune con i finanziamenti della Regione Sono iniziate puntuali...

    Ariano, dal 18 agosto l’autenticazione delle liste

    In vista delle amministrative del 20 e 21 settembre, da 18 agosto ad Ariano Irpino sarà possibile autenticare le liste elettorali Il Commissario Straordinario del...

    Dopo i giorni scorsi pieni di polemiche ad Atripalda arriva un ulteriore attacco da parte di Assoconsum di Avellino per quanto riguarda l’Autovelox, l’associazione dei consumatori irpini ribadisce la contrarietà

    Continua a far discutere l’autovelox posto sulla variante SS7 Bis, nel territorio di Atripalda. Dopo il botta e risposta tra il Comune di Atripalda ed un notiziario della provincia, contro l’autovelox si schiera l’Assoconsum di Avellino.

    - Advertisement -

    L’avvocato Buglione, in qualità di rappresentante di Assoconsum, ha spiegato come l’associazione possa vincere altri ricorsi dopo quello vinto alcuni giorni fa. Infatti Assoconsum è l’unica ad aver trovato più di una irregolarità da parte del Comune di Atripalda.

    La stessa Buglione ha affermato di aver dimostrato l’illegittimità da parte del Comune nel ridurre i limiti di velocità. Oltre a ciò lo stesso Ente non avrebbe neanche potuto installare il dispositivo elettronico.

    In pratica, l’installazione dell’autovelox va contro le norme del Codice della Strada, in quanto non è stata motivata la riduzione del limite massimo di 70 km/h in quel tratto della SS7 Bis.

    Dato l’ottimismo dell’avvocato Buglione e la grande quantità di elementi a sostegno della tesi di Assoconsum, ci si aspetta una grande quantità di vittorie nei prossimi ricorsi.

    (LEGGI ANCHEAutovelox, ad Atripalda irregolarità? Le istituzioni chiariscono)

    Latest Posts

    Festa:”Dopo le luminarie, ci saranno anche i fuochi”

    Il sindaco Festa accende le luminarie e annuncia che in occasione delle celebrazioni di ferragosto ci sarà anche il tradizionale spettacolo pirotecnico  Festa, da il...

    Lioni, doppio evento: Monumento dell’Emigrante e romanzo di Gallicchio

    Mercoledì a Lioni la presentazione di “Niente è perduto per sempre” di Pasquale Gallicchio e l’inaugurazione della scultura dedicata all'emigrante LIONI - Doppio appuntamento mercoledì...

    Grottaminarda, oggi parte Junior Camp

    L'iniziativa Junior Camp prende il via oggi a Grottaminarda. Si tratta del centro estivo organizzato dal comune con i finanziamenti della Regione Sono iniziate puntuali...

    Ariano, dal 18 agosto l’autenticazione delle liste

    In vista delle amministrative del 20 e 21 settembre, da 18 agosto ad Ariano Irpino sarà possibile autenticare le liste elettorali Il Commissario Straordinario del...