Avellino 0-0 Novara: le pagelle



0
avellino

Contro il Novara ancora una prova magistrale di Biraschi in difesa, ma la fascia destra rimane il punto debole del lupo, Arini e Jidayi muscoli e grinta

Il lupo nella sua tana attacca la sua preda, ma non la finisce. Un buon Novara evidenzia alcuni limiti nella fase offensiva della squadra di Tesser, evidentemente ancora in costruzione. Solida la difesa, coadiuvata da un’ottima interdizione dei centrocampisti Arini e Jidayi.

FRATTALI: 6,5

Il portiere irpino resta a guardare gran parte della partita, ma nonostante ciò si fa trovare pronto sulle conclusioni che arrivano a sangue freddo. Una qualità non da sottovalutare per un portiere.

NITRIANSKY: 4,5

Riesce nell’impresa di far rimpiangere Nica, non esattamente impeccabile nella trasferta di Cagliari.
Commette un errore da principiante che potrebbe costare caro all’Avellino, quando l’attaccante del Novara Rodriguez gli passa dietro con troppa facilità. Poco propositivo e chiaramente a disagio, viene sostituito proprio da Nica (5,5) al 46′.

BIRASCHI: 7

Il muro di Avellino si conferma tale e non crolla sotto i colpi del nemico. Un’altra prova da incorniciare per il difensore classe ’94, che con questa continuità potrebbe rivelarsi la più piacevole sorpresa del nostro campionato.

 

Biraschi, Novara
Biraschi, colonna della difesa irpina


LIGI: 6

Fare coppia con Biraschi gli facilita il compito. Ma diamo ad Alessandro ciò che è di Alessandro: grande prova in fase di copertura.

VISCONTI: 6,5

Buona la prestazione per il terzino sinistro che comincia ad ingranare con il resto della difesa. Si intravedono miglioramenti in fase di spinta.

ARINI: 6,5

Oggi dalle sue parti non si passa, recupera palloni in ogni dove con il solito carisma.

JIDAYI: 7

Ancora una volta una prestazione superba del centrocampista all’insegna delle 3 C: Cuore, carattere e concentrazione.

ZITO: 6

Non è al massimo della condizione, nonostante ciò, tatticamente riesce ad eseguire sempre il suo compito, ma il suo sinistro non impensierisce mai la retroguardia del Novara. (80′ D’Attilio: s.v.)

INSIGNE: 6

Per il talento che ha, quello che dimostra non è ancora il massimo. Si muove molto bene palla al piede e ancora una volta si dimostra la possibile scintilla di un attacco avellinese che fatica ancora ad accendersi.

TAVANO: 5,5

Più presente in partita rispetto alle ultime uscite, il piede è ancora da tarare sul livello bomber. Ma si rivedono sprazzi del vero Ciccio Tavano, i tifosi biancoverdi aspettano.

TROTTA: 5,5

Realizza il gol del vantaggio, ma gli viene annullato per posizione irregolare, unica emozione della sua partita, ma non per suo demerito. Ancora da finalizzare l’intesa con Tavano. (72′ Mokulu: 5)

Leggi anche