Avellino Calcio, seconda vittoria consecutiva per i Lupi. Battuto il Teramo



0
Avellino Calcio

Reti di Micovschi e Karic, una per tempo. Anche 12 anni fa, l’ultima volta che le due squadre si erano affrontate, l’Avellino Calcio sconfisse 2-0 gli abruzzesi al «Partenio-Lombardi»

L’Avellino Calcio vince e convince. Nell’anticipo della 3ª giornata del campionato di Lega Pro, girone C, i Lupi hanno battuto 2-0 il Teramo al «Partenio-Lombardi». Dunque, lo stesso punteggio di 12 anni fa (le due squadre, infatti, non si affrontavano dal 2007, leggi qui). Una vittoria importantissima per i biancoverdi, dopo il tonfo all’esordio casalingo contro il Catania, che dà soprattutto continuità di risultati in seguito alla vittoria di domenica scorsa sul campo della Vibonese. Gli irpini, così, salgono a quota 6 punti in classifica.

Queste le azioni salienti della partita:

8º: cross di Micovschi dall’out destro, in area abruzzese non ci sono maglie biancoverdi e la palla è preda facile di Tomei.

10º: buono spunto di Di Paolantonio, il metronomo scambia con Albadoro ma il passaggio dell’attaccante è troppo lungo e la sfera termina sul fondo. Subito dopo, cross di Bombagi, colpo di testa centrale di Cianci, blocca Abibi.

14º: ammonito proprio Bombagi per gioco scorretto.

18º: angolo battuto ancora da Bombagi, la palla tocca l’esterno della rete. Rimessa dal fondo.

19º: le azioni dell’Avellino Calcio nascono dalla fascia destra. Micovschi scambia con Laezza e mette al centro, la palla scivola fuori.

21º: Parisi scatta e si accentra, Piacentini lo stende e viene ammonito. Dalla conseguente punizione, Di Paolantonio indirizza nel sette, Tomei è lesto a respingere in angolo.

23º: angolo di Di Paolantonio, capitan Morero salta più in alto di tutti ma il colpo di testa è troppo centrale, blocca Tomei.

25º: ancora Di Paolantonio ci prova dalla distanza, nuovamente Tomei è bravo a mettere in corner negargli il gol.

26º: tiro al volo di De Marco, alto.

28º: Teramo vicina al gol. Cross dalla sinistra, la palla arriva sui piedi di Cianci che lascia partire un rasoterra, Abibi è reattivo a distendersi.

29º: Avellino Calcio in vantaggio. Cross dalla sinistra di Rossetti, Micovschi anticipa l’avversario colpendo di sinistro e la palla si insacca nell’angolo alla sinistra dell’estremo difensore biancorosso.

31º: espulso Cianci. Teramo in dieci uomini.

34º: punizione di Bombagi, Abibi respinge in tuffo.

42º: punizione dal limite battuta da Arrigoni, palla fuori.Avellino Calcio

Secondo tempo

Doppia sostituzione nell’intervallo per il Teramo. Dentro Lasik, uno degli ex della gara, e Martignago, rispettivamente al posto di Santoro e Mungo.

13º: corner di Bombagi, la palla sfila in area e Martignago, appena entrato, si coordina ma la conclusione è alta. Brivido. Subito dopo l’Avellino Calcio sostituisce De Marco con Silvestri.

21º: punizione per il Teramo. Bombagi, ancora lui, si incarica della battuta, la palla termina abbondantemente fuori.

24º: ripartenza dei biancoverdi. Albadoro tocca per Di Paolantonio che allarga per Rossetti, l’autore del gol vittoria a Vibo stavolta spara in Curva.

25º: esce Illanes ed entra Karic. Per il Teramo, invece, dentro Viero e Tentardini rispettivamente per Bombagi e Di Matteo.

28º: tiro ravvicinato di Lasik, Laezza salva quasi sulla linea di porta.

30º: raddoppio dell’Avellino Calcio. Falcata di Micovschi che si accentra e passa a Di Paolantonio, il quale allarga per Karic, il centrocampista svedese effettua una serie di finte e poi tira a giro, mettendola nell’angolino alla sinistra di Tomei. 2-0 per i Lupi.

33º: fuori Arrigoni, dentro Ilari.

39º: schema da calcio d’angolo, il tiro di Rossetti dal limite viene “sporcato” e Tomei fa suo il pallone senza problemi.

45º: ultimo sussulto della gara. Esce Rossetti, entra Palmisano.Avellino Calcio

Formazioni:

AVELLINO CALCIO (4-5-1): 22 Alessio Abibi, 5 Santiago Morero (capitano), 6 Walter Zullo, 7 Alessandro Di Paolantonio (vicecapitano), 8 Marco Rossetti, 11 Diego Albadoro, 16 Simone De Marco, 18 Fabiano Parisi, 19 Claudiu Micovschi, 20 Julian Illanes Minucci, 23 Giuliano Laezza.

In panchina: 1 Alessandro Tonti, 12 Antonio Pizzella, 2 Vedran Celjak, 4 Luca Palmisano, 14 Nermin Karic, 15 Fallou Njie, 17 Alessandro Falco, 24 Tommaso Carbonelli, 29 Marco Silvestri, 33 Silvio Petrucci.

Allenatore: Giovanni Ignoffo.Avellino Calcio

TERAMO CALCIO (4-3-3): 1 Matteo Tomei, 4 Andrea Cristini, 8 Andrea Arrigoni Marocco (capitano), 9 Simone Magnaghi, 11 Domenico Mungo, 19 Francesco Bombagi, 21 Simone Santoro, 24 Pietro Cianci, 26 Matteo Piacentini, 27 Luca Di Matteo, 29 Tommaso Cancellotti (vicecapitano).

In panchina: 12 Mattia Valentini, 2 Filippo Florio, 3 Alberto Tentardini, 10 Riccardo Martignago, 17 Richard Lasik, 18 Luca Iotti, 20 Carlo Ilari, 23 Riccardo Cappa, 25 George Daniel Birligea, 28 Federico Viero.

Allenatore: Bruno Tedino.

Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna. Assistenti: Gaetano Massara di Reggio Calabria e Roberto Terenzo di Cosenza.

Recupero: 1′ pt e 3′ st.

Leggi anche