Avellino Calcio, battuta 2-1 la capolista Lanusei. I Lupi ritrovano la vetta

0
Avellino Calcio

Il capitano Morero e De Vena rilanciano i biancoverdi. L’Avellino Calcio si gode nuovamente il primato solitario in classifica, seguito dalla Vis Artena

L’Avellino Calcio batte 2-1 la capolista Lanusei e ritrova la vetta solitaria della classifica, seguito dalla Vis Artena, distante un punto.

Queste le azioni salienti della partita: dopo pochi minuti, azione pericolosa sulla destra di Tompte, che culmina con un tiro-cross murato in angolo dalla difesa avversaria.

8º: tiro insidioso dalla distanza di Gerbaudo, respinto da La Gorga. 

12º: Bernardotto approfitta di una disattenzione dei biancoverdi, corre palla al piede, entra in area di rigore ma il suo tiro rasoterra finisce di poco a lato.

16º: Ancora Lanusei pericoloso: Demontis scaglia un sinistro velenoso sul primo palo, che finisce all’esterno della rete dando l’illusione ottica del goal.

L’Avellino ribatte subito con una spizzata di testa di Sforzini su cross di Tribuzzi, che finisce di molto fuori.

36º: un tiro sbilenco di Tompte diventa un assist per De Vena, ma il bomber biancoverde non ne approfitta.

40º: Lupi in vantaggio! Goal del capitano Morero, che sblocca il risultato con un imperioso colpo di testa, su calcio d’angolo battuto da Gerbaudo.

3º della ripresa: punizione insidiosa dal limite calciata da Ladu, che termina di poco sopra la traversa.

7º: pareggio del Lanusei. Ingenuità di Dondoni, che causa un calcio di rigore; proprio Ladu non sbaglia e fa 1-1.Avellino Calcio

10º: esce Tompte ed entra Buono.

Parisi, subito dopo, colpisce il palo con un tiro-cross dalla sinistra.

17º: esce Sforzini per Ciotola.

22º: ammonito Gerbaudo per proteste.

24º: 2-1 per l’Avellino. Congiu commette un fallo di mani in area; De Vena, sempre su penalty, riporta in Lupi in vantaggio. Il bomber biancoverde festeggia sotto la Curva.

35º: ancora una sostituzione per i Lupi, con l’ingresso di Ventre al posto di De Vena.

Nel finale, viene espulso Gerbaudo. Mister Graziani, quindi, sostituisce Ciotola con Acampora.

Nei 5 minuti di recupero, i biancoverdi blindano il risultato.

Formazioni

AVELLINO CALCIO (4-4-2): 1 Ettore Corrado Lagomarsini, 3 Nicolas Mithra, 5 Santiago Morero (capitano), 8 Matteo Gerbaudo, 10 Alessandro De Vena, 14 Eleoenai Tompte, 17 Andrea Nocerino, 18 Fabiano Parisi, 19 Alessio Tribuzzi, 23 Niccolò Dondoni, 32 Ferdinando Sforzini (vicecapitano).

In panchina: 22 Domenico Longobardi, 2 Vladimir Mikhaylovskiy, 4 Gennaro Acampora, 11 Michael Ventre, 7 Nicola Ciotola, 9 Luigi Mentana, 15 Michael Scarf, 20 Francesco Buono, 21 Alessandro Totaro.

Allenatore: Archimede Graziani.Avellino Calcio

LANUSEI CALCIO (4-3-3): 1 Cosimo La Gorga, 2 Andrea Carta, 3 Federico Bonu, 4 Mateo Likaxhiu, 5 Andrea Congiu, 6 Mario Esposito, 7 Andrea Demontis, 8 Daniele Nannini, 9 Gabriele Bernardotto, 10 Pietro Ladu (capitano), 11 Andrea Sicari.

In panchina: 12 Alberto Marci, 13 Alessandro Fraternali, 14 Endri Leshi, 15 Yves Herman Kovadio, 16 Joshua Tenkorang, 17 Alessio Chiumarulo, 18 Mattia Flores, 19 Luca Quatrana.

Allenatore: Aldo Garini.

Arbitro: Andrea Bianchini di Perugia; 1º assistente: Giovanni Dell’Orco di Policoro; 2º assistente: Antonio Signore di Venosa.