Avellino Calcio, Capuano: «Lunedì chiuderemo questo ciclo di ferro»



0
Avellino Calcio

«Affronteremo una squadra forte, guidata molto bene. A Potenza c’è un pezzo del mio cuore» così l’allenatore dell’Avellino Calcio

Il tecnico dell’Avellino Calcio, Eziolino Capuano, ha introdotto la partita contro il Potenza. I Lupi sfideranno i lucani lunedì 11 novembre allo stadio «Partenio-Lombardi» alle ore 20.45, nel posticipo della 14ª giornata del campionato di Lega Pro, girone C (in diretta su Rai Sport).

L’Avellino Calcio ha svolto allenamento nella mattinata odierna, mentre domani sera effettuerà l’ultima rifinitura prima di affrontare la squadra di mister Raffaele, squalificato. Intanto, il terzino sinistro serinese Fabiano Parisi oggi compie 19 anni.

Queste le parole del trainer biancoverde: «Veniamo da due ottime prestazioni e poi c’è stato il passaggio del turno di mercoledì scorso (contro la Cavese, leggi qui, ndr) che ci ha dato ancora più consapevolezza dei nostri mezzi e, quindi, più austostima. Affronteremo una squadra forte, guidata da un ottimo allenatore, e chiudiamo questo ciclo di ferro iniziato con il Bari dove abbiamo incontrato le cinque compagini più forti in assoluto (Bari, Ternana, Reggina, Catanzaro, ndr).

Indubbiamente a Potenza c’è un pezzo del mio cuore, ci vivo e sono stato l’allenatore dei Leoni dieci anni fa (in Serie C, nella stagione 2009-2010, ndr); ho salvato quella squadra con grande dignità (il dissesto della società rossoblu sfociò comunque nella retrocessione d’ufficio del club nel campionato regionale di Eccellenza, ndr). Ci sarà sicuramente una fase emotiva, ma abbiamo bisogno di fare risultato.

Noi abbiamo preparato la partita con umiltà e con la consapevolezza della forza dell’avversario. Mi aspetto compattezza, aggressività, propositività».Avellino Calcio

Questi gli altri punti salienti trattati dal tecnico dell’Avellino Calcio, Capuano:

MORERO – «Sicuramente il capitano va a rimpinguare un settore, lo rafforza sia per questioni prettamente tecnico-tattiche che per esperienza. Da due giorni è rientrato con la squadra a pieno regime. Valuterò se metterlo in campo o meno, comunque è un rientro importante».

MICOVSCHI – «È un ottimo giocatore come potenzialità, deve migliorare tante situazioni. Nella fase difensiva ha qualche difficoltà».

ABIBI O TONTI – «Una squadra deve sapere chi va in porta. Quando due portieri si equivalgono, un allenatore ha dei dubbi».

KARIC – «Deve giocare più di squadra, è un buon giocatore con ottime qualità però a volte si intestardisce. Nella fase di non possesso ha delle leggere fasi di amnesìe, mentre con la palla tra i piedi ha un eccesso di generosità. Sicuramente potrà crescere».

Leggi anche: «Avellino Calcio-Potenza, info biglietti per la partita di lunedì»

Leggi anche