Avellino Calcio, i complimenti della Casertana ai Lupi



0
Avellino Calcio

I Falchetti, con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ufficiale, hanno voluto omaggiare l’Avellino Calcio per l’immediato ritorno tra i professionisti. Le due tifoserie sono gemellate dal 1991

«“Chi non conosce il buio non può capire la luce”. Attraverso l’inferno ci siamo passati tante volte anche noi. E abbiamo imparato che quello che conta di più è riuscire a venirne fuori con le proprie forze. La propria passione. L’orgoglio e la dignità della propria gente.  Complimenti Calcio Avellino SSD per la conquista dello scudetto di Serie D. Ci si vede prestissimo nella mischia».

La Casertana, con questo post pubblicato ieri pomeriggio sulla propria pagina Facebook ufficiale (la cui frase iniziale è tratta dalla canzone «Mane e mane» di Enzo Avitabile), ha voluto omaggiare i Lupi per l’immediato ritorno tra i professionisti. Dal 1991, infatti, tra le due tifoserie sussiste una fortissima amicizia, culminata in un gemellaggio.Avellino Calcio

Lupi e Falchetti, che quest’anno molto probabilmente verranno inseriti nello stesso girone di Lega Pro, si sono affrontati per la prima volta nel campionato di Prima Divisione 1940-1941. Il derby tra le due squadre si è quasi sempre svolto in Serie C. Negli ultimi anni si sono disputate delle amichevoli tra le due formazioni, dovute proprio alla forte amicizia che regna tra le due tifoserie e le due società, mentre l’ultima gara ufficiale risale alla partita di Coppa Italia della stagione 2015-2016, in cui i Lupi si imposero 3-0.

CURIOSITÀ: le due compagini si sono incontrate soltanto due volte in Serie B, nel campionato 1991-1992, nelle quali il risultato è stato 0-0, sia al «Pinto» che al «Partenio», ed entrambe retrocessero a fine stagione. Quella Casertana venne guidata da Adriano Lombardi (storico capitano dei Lupi negli Anni della Serie A) fino alla 17ª giornata, mentre il capocannoniere fu Salvatore Campilongo, altra conoscenza biancoverde, con 15 reti.

Leggi anche