Avellino Calcio, la Curva Sud: «Un tifoso è tale con o senza abbonamento»



0
Avellino Calcio

«Lasciamo a tutti i tifosi la libertà di decidere se vogliono abbonarsi o meno, fare una campagna contro i sostenitori che vogliono abbonarsi sarebbe una posizione troppo dura. La cosa più importante è mantenere equilibrio e compattezza» si legge nella nota della Curva Sud dell’Avellino Calcio

Dopo i messaggi pubblicati sui social, gli striscioni apparsi in città (leggi qui) nelle passate settimane e diverse contestazioni (prima al Comune il 15 luglio scorso e poi a piazza Libertà dodici giorni dopo, il 27 luglio scorso), nella mattinata di ieri la Curva Sud dell’Avellino Calcio ha diffuso, tramite Facebook, un nuovo comunicato ufficiale.

Ecco il testo:

«È arrivato il momento di farsi sentire. Troppa confusione, troppi che parlano, troppi appelli. Prendiamo le distanze da tutti, ma prima di ogni cosa prendiamo le distanze da questa società inesistente. Lasciamo a tutti i tifosi la libertà di decidere se vogliono abbonarsi o meno. Un tifoso è tale con o senza abbonamento. In una situazione imbarazzante e delicata come quella attuale, spingere o condizionare la tifoseria diventerebbe per noi una responsabilità troppo grande e pericolosa. Ma, allo stesso tempo, fare una campagna contro i tifosi che vogliono abbonarsi sarebbe una posizione troppo dura… In questo momento la cosa più importante è mantenere equilibrio e compattezza. Non ci possiamo permettere il lusso di spaccare o distruggere una Curva che l’anno scorso era ripartita con grande fatica, ma anche con passione e senso di appartenenza.

Leggi anche