Avellino Calcio, l’imprenditore D’Agostino presenta un’offerta d’acquisto



0
Avellino Calcio

L’imprenditore di Montefalcione avrebbe messo sul piatto della bilancia 500mila euro per l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario dell’Avellino Calcio

L’imprenditore Angelo Antonio D’Agostino ha presentato ufficialmente un’offerta per l’acquisto della società Avellino Calcio. L’offerta è stata notificata a mezzo PEC all’avvocato Claudio Mauriello, quale presidente pro tempore dell’Avellino Calcio, fiduciario e legale dell’ingegnere Gianandrea De Cesare, e ai commissari nominati dal Tribunale di Avellino. La formalizzazione della proposta di acquisto, inviata dall’avvocato Teodoro Reppucci in nome e per conto di Angelo Antonio D’Agostino, è finalizzata a dimostrare il concreto interesse del suo assistito per l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario dell’Avellino Calcio.

L’imprenditore nonché politico originario di Montefalcione, infatti, per acquisire il club biancoverde avrebbe messo sul piatto della bilancia 500mila euro, accollandosi anche gli eventuali debiti della società.Avellino Calcio

Chi è D’Agostino?

Nel 1983 D’Agostino ha fondato la D’Agostino Costruzioni Generali, che negli anni ha progressivamente diversificato le sue attività includendo il settore energetico, la distribuzione e commercializzazione di gas metano ed energia elettrica e le rinnovabili. Dalla sistemazione e organizzazione delle molteplici attività, nel 2011 è nato il Gruppo D’Agostino, che comprende un’emittente televisiva e un’azienda vinicola. Nel 2010 è stato presidente dell’Associazione nazionale costruttori edili (ANCE) di Avellino, mentre nel 2011 ha assunto anche la carica di vicepresidente regionale dell’associazione di categoria.

Leggi anche