Avellino: è già ora di programmare la nuova stagione!



0
Avellino

Rifondazione del club dei Lupi biancoverdi in vista? In attesa dei responsi definitivi, in casa Avellino si guarda già al futuro!

10° posto, 40 punti, 11 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte: ecco, in breve, i numeri relativi al ruolino di marcia dell’Avellino che con un bel 2 a 0 ai danni della Ternana ha concluso anzitempo il suo campionato.

Il torneo 2019-2020 dei biancoverdi, per chi non lo ricordasse o se lo fosse perso, è stato un continuo saliscendi, un percorso fatto di chiari di luna e “raggi di sole” che ci ha lasciato in bocca quel sapore agrodolce che dopo un po’ abbiamo smesso di apprezzare.

Dopo importanti imprese sportive, come quella contro il Monopoli di metà dicembre che ci ha gasato e non poco, abbiamo conseguito risultati deludenti tra cui il brutto pareggio di febbraio con il Bisceglie. Insomma: il cammino è stato certamente ondivago ma se il campionato si fosse realmente concluso l’8 marzo, un posto nei playoff di C lo avremmo comunque ottenuto sebbene in extremis.

“Con i se e con i ma la storia non si fa” recita un vecchio proverbio popolare, dunque in questi mesi che ci separano dall’inizio del prossimo campionato di C dobbiamo far sì che il sogno post-season (sfiorato) diventi un qualcosa di più concreto, ovvero un approdo in Serie B.

L’idea Rastelli e la riconferma di Parisi

Ora che il torneo di C può considerarsi ufficialmente concluso, è giunto il momento di pianificare nel dettaglio la stagione che verrà. Tenendo conto che i soldi da spendere sono pochi ma la volontà di provare a raggiungere la Serie B è tanta, l’Avellino dovrà inventarsi qualcosa e dovrà farlo presto, partendo in primis dalla guida tecnica.

A oggi non è infatti certa la riconferma di Capuano, coach che ha sì un contratto fino al 2021 con i Lupi, ma che non vanta un buon rapporto con la dirigenza per usare un eufemismo!

Considerando poi che il club vorrebbe a tutti i costi ingaggiare Rastelli, mister della Cremonese capace di arrivare con i grigiorossi, nella stagione 2018-2019, a un passo dai playoff di B…

Il destino del mister di Pescopagano sembrerebbe dunque segnato. Certo, sperare oggi che dal “balbettante” 10° posto biancoverde di quest’anno si possa passare a una qualificazione certa alla post-season che verrà è pura fantasia! Nel caso in cui invece ingaggiassimo mister Rastelli e riuscissimo a trattenere Parisi, gioiellino pregiato di cui non vogliamo certo privarci nonostante le sirene del fantacalcio della Lega Pro e non solo comincino già a risuonare imperterrite, avremmo già fatto un bel passo in avanti.

Se per assurdo stessimo giocando a questo fantasy sport più famoso al mondo, dove la compravendita di players attraverso un quasi illimitato utilizzo di milioni virtuali regna sovrana, lo baratteremmo con almeno un paio di bomber come ad esempio Giacomo Tulli del Catanzaro e Mamadou Tounkara della Viterbese, visto che il ragazzo è super richiesto.

Ma stiamo parlando pur sempre di fantacalcio quindi speriamo almeno di convincere il giovane a restare. Rastelli e Parisi sarebbero un’ipotetica base da cui ripartire, ma potrà bastare?

L’esperienza di due ex che stanno per fare ritorno

avellino

L’Avellino ha dimostrato in questo torneo di essere una buona formazione ma di peccare soprattutto di inesperienza. Quante volte è infatti capitato che l’incapacità di leggere correttamente alcune situazioni di gioco abbia impedito ai biancoverdi di portare a casa i 3 punti?

Qualche volta almeno. A noi viene in mente per esempio il penalty che abbiamo generosamente regalato al Bisceglie durante il famoso pareggio di Álvaro Montero che ci è costato un 1 a 1 un po’ stretto, ma ne potremmo menzionare degli altri. Se il problema è appunto la mancanza di maturità in campo, potrebbero venirci in soccorso due graditissimi e indimenticati ex: Mariano Arini e Gianmarco Zigoni.

Il primo tornerebbe dopo quasi 3 anni ad Avellino se “l’affaire Rastelli” si concretizzasse, mentre il secondo potrebbe seguirlo ben volentieri visto che la PDP srl, società che gestisce entrambi questi giocatori, lo avrebbe proposto proprio ai Lupi biancoverdi.

I presupposti per programmare una nuova stagione da protagonisti sembrerebbero già esserci, ovviamente attendiamo con trepidazione che questi interessanti rumors diventino realtà. Quando si tratta di calciomercato sappiamo come muoverci, quindi non possiamo fare altro che aspettare.

Leggi anche