Avellino Calcio, Ignoffo: «Il Bisceglie è una squadra ostica e molto fisica»



0
Avellino Calcio

«La sfida di domani presenta tantissime insidie. I nerazzurri hanno giocatori possenti, difficili da affrontare» così l’allenatore dell’Avellino Calcio

Stamattina, presso la sala stampa «Angelo Scalpati» dello stadio «Partenio-Lombardi», il tecnico dell’Avellino Calcio, Giovanni Ignoffo, ha tenuto la consueta conferenza pre-partita.

Queste le sue parole: «Non parlerei di mercoledì (i Lupi affronteranno, sempre nell’impianto sportivo di contrada Zoccolari, la Virtus Francavilla nel turno infrasettimanale, ndr), a me interessa la gara di domani, perché dobbiamo prepararci al meglio e metterci nelle condizioni migliori, senza sottovalutare nessuno.

Avere più soluzioni, sia nella scelta degli undici titolari che nel modulo, può essere un vantaggio per cogliere di sorpresa gli avversari – ha aggiunto il mister dei Lupi – Comunque è sempre fondamentale quello che i ragazzi ci mettono sotto l’aspetto della mentalità, dell’intensità e della cattiveria».Avellino Calcio

Queste le altre dichiarazioni salienti del trainer dell’Avellino Calcio, Ignoffo:

CONDIZIONI FISICHE – «Oltre a Karic e Palmisano, bisogna valutare Morero; il capitano, infatti, ha avuto un piccolo risentimento. Lo stesso Laezza, mercoledì, ha preso un colpo alla mano. Oggi sicuramente dopo la rifinitura scioglierò gli ultimi dubbi, comunque dobbiamo essere convinti delle nostre potenzialità».

EVANGELISTA – «È stato qui tre settimane, è un elemento che completa l’organico sia numericamente che qualitativamente».

CHARPENTIER E ALBADORO – «Potrebbero giocare entrambi, hanno dimostrato di avere qualità importanti».

ILLANES – «Ha determinate qualità che si sposano bene con il modulo che stiamo adottando, è un centrale abbastanza aggressivo, ha una gamba importante e una velocità che può tornare utile, mi sta dando ampie garanzie. Anche Fallou Njie sta facendo un percorso di crescita molto importante, secondo me in questa squadra potrà dire la sua».Avellino Calcio

BISCEGLIE – «La sfida di domani presenta tantissime insidie, che dobbiamo sicuramente evitare. Al di là dei risultati (i nerazzurri, finora, hanno raccolto 4 punti, ndr), è una squadra ostica e molto fisica, con giocatori possenti che possono metterti in difficoltà soprattutto sui calci piazzati. È una compagine tosta, difficile da affrontare».

ALFAGEME – «Questa settimana ha fatto due allenamenti part-time, perché ha avuto un piccolo risentimento al gluteo e al flessore di una gamba e, di conseguenza, ha lavorato meno rispetto agli altri. È un giocatore che ci può dare delle alternative, sia di modulo che di ruolo; a Vibo, ad esempio, l’ho utilizzato da esterno».

KARIC – «Probabilmente sarà disponibile per la trasferta contro la Cavese (in programma domenica 29 settembre a Castellammare di Stabia, ndr)».

Leggi anche: «Avellino Calcio, info e biglietteria per le due partite casalinghe consecutive»

Leggi anche: «Avellino Calcio, Micovschi: “Ci aspettano due gare importanti e difficili”»

Leggi anche