Avellino Calcio, Ignoffo: «La Paganese è la rivelazione del campionato»



0
Avellino Calcio

«Della solidità e della capacità realizzativa, soprattutto sui calci piazzati, gli azzurrostellati hanno fatto la loro forza» così l’allenatore dell’Avellino Calcio in sala stampa

Questa mattina, presso la sala stampa «Angelo Scalpati» dello stadio «Partenio-Lombardi», il tecnico dell’Avellino Calcio, Giovanni Ignoffo, ha tenuto la consueta conferenza pre-partita.

Queste le sue parole: «Ho sempre lavorato e vissuto alla giornata, sono concentrato sulla partita di Pagani e dobbiamo affrontarla nel migliore dei modi.

Con il direttore sportivo Di Somma e con il presidente Mauriello ci siamo confrontati spesso, finora la proprietà ha mostrato sempre fiducia allo staff tecnico incentivandoci a fare meglio. Guardando le prestazioni, a mio avviso avremmo potuto avere qualche punto in più».Avellino Calcio

Questi gli altri punti salienti trattati dal mister dell’Avellino Calcio, Ignoffo:

MODULO E DISPONIBILI – «Questa squadra è nata per fare il 3-5-2, è un assetto che valorizza le qualità dell’intero gruppo. I ragazzi hanno mostrato serenità durante la settimana e un pizzico di nervosismo, che a me non dispiace. Gli attaccanti hanno avuto piccole problematiche superabili, Albadoro lo ritengo disponibile per la gara di domani».

POLEMICA CON IL SAN TOMMASO – «Faccio il mio lavoro, mi attengo alle esigenze della squadra».

PAGANESE – «Della solidità e della capacità realizzativa, soprattutto sui calci piazzati, ha fatto la sua forza. È una rivelazione».

MORERO – «A inizio settimana ha lavorato facendo cose diverse dal gruppo, ieri si è aggregato alla squadra».

ABIBI O TONTI – «Sono due buoni portieri per la categoria. Ho fatto delle mie valutazioni, se la giocano; entrambi hanno sicuramente ampi margini di miglioramento».

Leggi anche