Avellino Calcio, terza vittoria consecutiva e primato solitario in classifica



0

Uno strepitoso De Vena e una doppietta di Sforzini piegano l’Anzio. L’Avellino Calcio dovrà giocare due partite consecutive in casa, contro Anagni e Cassino

Si è concluso 1-3 il turno infrasettimanale tra l’Anzio e l’Avellino Calcio, gara valevole per la 3ª giornata del campionato di Serie D, girone G. Con questa vittoria, la terza di fila, i Lupi, a punteggio pieno, raggiungono la testa della classifica.

Al «Massimo Bruschini», i biancoverdi sono apparsi un po’ in difficoltà nei primi minuti di gara; primo guizzo dei Lupi al 15º, con un tiro-cross di Ciotola dopo una bella azione personale, che ha sfruttato gli spazi che si sono aperti in più di un’occasione sull’out sinistro, mentre per la squadra laziale, il bomber Mario Artistico ha creato non poche insidie.

La prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate, con un colpo di testa alto di Mikhaylovskiy, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Ammonito il terzino destro Nocerino per l’Avellino.

La ripresa si apre con gli ingressi di Tompte e De Vena; l’attaccante ghanese dà un po’ più di vivacità alla manovra, infatti i Lupi passano in vantaggio al 6º del secondo tempo proprio con De Vena, con una giocata individuale culminata con il suo sinistro velenoso, scagliando un tiro dalla distanza.

All’11º, raddoppio di Sforzini, che da vero rapinatore d’area insacca con un potente destro su assist ravvicinato di Morero, poi il bomber viene ammonito per proteste in un’azione successiva. Poco dopo, Lagomarsini non si fa trovare impreparato su un colpo di testa in area piccola di un avversario.

Ma al 19º arriva il terzo goal: contropiede perfetto di uno strepitoso De Vena, che arriva in area di rigore e passa a Sforzini, che deve solo appoggiarla in rete. Nando, dopo la doppietta, lascia il posto ad Acampora.

Nella consueta girandola di sostituzioni, al 33º l’Anzio accorcia le distanze con un’autorete di Matute su deviazione di Artistico. I Lupi non si abbattono e al 40º rischiano di chiudere la pratica, con Tompte che colpisce il palo.

9 punti in tre partite per i biancoverdi, che nelle prossime due sfide interne consecutive dovranno affrontare Anagni e Cassino.Avellino Calcio

Formazioni:

ANZIO CALCIO: 1 Rizzaro, 2 Di Palma, 3 Costanzo, 4 Papa, 5 Giordani, 6 Visone, 7 Di Magno, 8 Sterpone, 9 Prandelli, 10 Artistico, 11 Del Prete.

In panchina: 12 Bartolelli, 13 Di Magno, 14 Florio, 15 Bruno, 16 Arcaleni, 17 Abu Kehit, 18 Ludovisi, 19 Lazzarini, 20 Perazzi.

Allenatore: Tommaso Volpi.

AVELLINO CALCIO (4-4-2): 1 Lagomarsini, 2 Mikhaylovskiy, 5 Morero (capitano), 7 Ciotola, 8 Gerbaudo, 17 Nocerino, 18 Parisi, 19 Tribuzzi, 20 Buono, 30 Matute, 32 Sforzini.

In panchina: 33 Bruno, 4 Acampora, 6 Patrignani, 9 Mentana, 10 De Vena, 11 Ventre, 13 Urbanski, 14 Tompte, 23 Dondoni.

Allenatore: Maurizio Macchioni.

Arbitro: Marco Porcheddu di Oristano; 1º assistente: Mario Pinna di Oristano; 2º assistente: Matteo Della Monica di La Spezia.

Leggi anche