Avellino Calcio, i Lupi ribaltano lo svantaggio e battono 3-1 la Vis Artena



0
Avellino Calcio

De Vena e Ciotola, in quattro minuti, risolvono la partita. Il terzo gol è un’autorete di Montesi. L’Avellino Calcio sale a 24 punti in classifica

Si è conclusa 3-1 la partita tra l’Avellino Calcio e la Vis Artena, gara valevole per la 13ª giornata del campionato di Serie D, girone G. Queste le azioni salienti:

5º: colpo di testa di De Vena che finisce di poco alto.

7º: Vis Artena in vantaggio. Calcio d’angolo per la squadra laziale, Andrea Costantini salta più alto di tutti e insacca.

10º: l’Avellino Calcio pareggia con De Vena. 7º centro stagionale per il bomber partenopeo.

11º: Tribuzzi si addentra in area sulla fascia destra, ma colpisce l’esterno della rete.

14º: i Lupi raddoppiano. Ancora Tribuzzi, stavolta sull’out opposto, entra in area e passa a Ciotola. Per il fantasista è un gioco da ragazzi metterla dentro. I biancoverdi ribaltano la partita in quattro minuti. L’attaccante sannita si è fatto perdonare così il rigore sbagliato domenica scorsa, contro il Castiadas.

16º: Tribuzzi, una spina nel fianco della difesa avversaria, crossa dalla destra, Ciotola non ne approfitta.

26º: Tribuzzi, finora protagonista assoluto e indiscusso della gara, tira rasoterra, la palla tocca l’esterno rete, forse c’è una devozione di Sabelli ma l’arbitro assegna una rimessa dal fondo.

38º: punizione dalla trequarti per la compagine laziale, Lagomarsini smanaccia.

41º: Gerbaudo ci prova dalla distanza, ma il suo tiro viene murato. Nell’azione successiva, Patrignani mette in mezzo ma il suo cross rasoterra attraversa tutta l’area.

43º: 3-1 per l’Avellino Calcio, con un’azione fotocopia del secondo gol. Cross di Tribuzzi, stavolta dalla destra, e Ciotola insacca facilmente, anche se la marcatura verrà segnalata come un’autorete di Montesi.

Nei minuti di recupero, la Vis Artena rischia di accorciare le distanze, Lagomarsini si tuffa sul colpo di testa avversario.Avellino Calcio

Secondo tempo

La Vis Artena si rende pericolosa con un sinistro velenoso dalla distanza, Lagomarsini respinge in angolo.

12º: la compagine laziale sostituisce Montesi con Pompei.

15º: l’Avellino Calcio sostituisce Carbonelli con Tompte.

18º: azione personale di Tribuzzi che parte dalla fascia, si accentra, il suo passaggio sbagliato viene deviato e diventa un assist per Ciotola, che calcia di sinistro ma la conclusione termina troppo alta.

21º: angolo per la Vis Artena, Lagomarsini smanaccia.

22º: esce Ciotola, autore del secondo gol, per Acampora.

26º: doppio cambio per la formazione laziale, escono l’estremo difensore Sabelli e Austoni, rispettivamente per Florio e Cesterone. De Vena si accorge che proprio Florio è fuori dai pali, ci prova dalla distanza ma il portiere avversario salva mettendo il pallone sopra la traversa.

31º: tiro insidioso di Pagliaroli, Lagomarsini si tuffa e respinge la conclusione.

32º: esce Binaco per Basilico.

33º: per i biancoverdi, esce Tribuzzi per Buono.

40º: Matute ci prova dalla distanza, la sfera finisce a lato.

43º: punizione per l’Avellino Calcio, Gerbaudo calcia alto.

44º: esce De Vena per l’attaccante della Juniores, Carmine Pisano.

Nei 5 minuti di recupero, esce Gerbaudo per Josè Cuomo, altro ragazzo della Juniores.

L’Avellino Calcio, con questa vittoria, sale a 24 punti in classifica.

Leggi anche