domenica - 26 Settembre 2021
More

    Avellino Calcio, altro tonfo in trasferta. Finisce 3-0 sul campo del Flaminia

    Ultime Notizie

    L’ex Abate e Mattia nel primo tempo e Di Maira nella seconda frazione di gioco decidono la gara. L’Avellino Calcio perde anche il primato in classifica

    Altra brutta e rotonda sconfitta per l’Avellino Calcio in trasferta, dopo il 4-1 di dieci giorni fa a Fregene, contro l’SFF Atletico. Il Flaminia, infatti, si impone per 3-0. Biancoverdi evanescenti, soltanto Acampora e Tribuzzi raggiungono la sufficienza. Il problema maggiore di questa squadra continua a essere il pacchetto arretrato, che ha subìto ben 7 reti in due partite disputate fuori casa.

    - Advertisement -

    L’Avellino Calcio, con questa débâcle, scivola al terzo posto in classifica, mentre il Trastevere agguanta la vetta solitaria del girone.

    Queste le azioni salienti della partita:

    26º: tiro di Carta su pasticcio di Acampora, palla che finisce a lato.

    28º: l’Avellino Calcio risponde con un’azione di Parisi sulla sinistra, il suo cross insidioso viene smanacciato da Vitali.

    30º: ammonito Mithra, per un fallo dal limite sul bomber Giovanni Abate.

    33º: il Flaminia passa in vantaggio. Sugli sviluppi della punizione, battuta da Gnignera, Lagomarsini con una parata monumentale salva il risultato ma non può nulla sul tap-in vincente proprio dell’ex Abate (che indossò la maglia biancoverde nella stagione 2002-2003, segnando anche il suo primo goal in carriera).

    42º: raddoppio del Flaminia. Lancio millimetrico da 30 metri ancora di Abate, Morbidelli si invola sulla destra e passa al centro, per Flavio Mattia è un gioco da ragazzi metterla dentro.

    Nel recupero, in un’azione di contropiede, Morbidelli rischia di fare il terzo goal.Avellino Calcio

    Nella seconda frazione di gioco, i Lupi si presentano in campo con Ciotola al posto di Ventre. I biancoverdi sembrano avere un altro piglio, dopo un guizzo di Tribuzzi, ma si rivela l’unico slancio offensivo.

    3º: tiro pericoloso di Carta, che finisce sul fondo.

    7º: doppia sostituzione per i biancoverdi, escono De Vena e Mithra ed entrano, rispettivamente, Mentana e Mikhaylovskiy.

    9º: altro brivido per l’Avellino Calcio, con un colpo di testa di capitan Lazzarini.

    12º: Fuori Nocerino, dentro Scarf.

    15º: ammonito Mattia, l’autore del raddoppio, per un intervento falloso su Tribuzzi.

    18º: cambio per il Flaminia, fa il suo ingresso Di Maira per l’ex Abate.

    20º: occasione per l’Avellino Calcio con Morero; il capitano, come ormai ci ha abituati, stacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Vitali respinge in due tempi.

    21º: Graziani getta nella mischia Tompte per Buono.

    22º: gli uomini di mister Schenardi divorano il terzo goal; Morbidelli mette in mezzo ma Di Maira, solo in area e a porta vuota, non ci arriva.

    27º: 3-0 per il Flaminia con un contropiede perfetto; imbucata di Mignone, Di Maira insacca con un sinistro rasoterra superando Lagomarsini in uscita e mette il risultato in cassaforte.

    Nel finale, girandola di sostituzioni per i laziali: escono Carta, Morbidelli, capitan Lazzarini e Fapperdue ed entrano Vittori, Putrino, Staffa e Vecchio.

    Nel recupero, giallo per Morero per un intervento scomposto su Mignone.

    Latest Posts