lunedì - 27 Giugno 2022
More

    Avellino-Cavese,settore Tribuna Terminio resterà chiuso

    Ultime Notizie

    Con una nota ufficiale l’Avellino comunica che dopo la riunione del Gos, la capienza dello stadio sarà  ridotta. Mentre la Tribuna Terminio resterà chiusa

    Avellino – Cavese, queste le disposizioni a seguito della riunione del GOS, la capienza dello stadio “Partenio-Lombardi” per la gara Avellino-Cavese di domenica 16/02/2020 (ore 17.30) è strutturata come segue:

    - Advertisement -

    Tribuna Montevergine: 490 unità;
    Settore Ospiti: 500 unità;
    Diversamente Abili: 60 unità;
    Curva Sud: 3500 unità;

    Gli abbonati della TRIBUNA MONTEVERGINE LATERALE potranno accedere alla TRIBUNA
    MONTEVERGINE CENTRALE nei posti che saranno loro riservati.
    A seguito della chiusura della Tribuna Terminio, poiché i seggiolini della Tribuna Terminio non sono stati  installati prima della scadenza,  si è resa necessaria la chiusura del settore e l’inevitabile  riduzione della capienza dello stadio Partenio Lombardi. A seguito della chiusura della Tribuna Terminio, disagi per gli abbonati del settore, che però potranno accedere al settore CURVA SUD.

    I possessori di tagliando stagionale che non vorranno accedere alla CURVA SUD potranno eventualmente richiedere il rimborso del rateo della partita, nelle modalità e nei tempi che verranno comunicati nei prossimi giorni.

    A seguito delle varie e infinite vicende societarie, che hanno interessato tutti i soci dell’Avellino, la tifoseria con un comunicato la settimana scorsa,già  stanca e delusa da tutta l’infinita situazione, aveva comunicato  che l’intera tifoseria non si sarebbe presentata  sugli spalti, alle prossime partite.

    Adesso per la partita Avellino – Cavese, a parlare  è uno dei vecchi  rappresentanti della tifoseria, Franco Iannuzzi che invita ed esorta i tifosi dell’Avellino con un appello : “Tutti fuori dallo stadio” Franco Iannuzzi

    “Voglio fare un mio appello personale. Domenica dobbiamo restare uniti e combattere un’altra volta. Invito la tifoseria a restare fuori con noi, a sostenerci e a difendere la nostra dignità e la nostra storia. Tutti, nessuno escluso. Non chiediamo Serie A o Serie B. Chiediamo solo di vedere un po’ di pallone con una società seria. Via tutti i protagonisti di questa squallida storia”.

    Latest Posts