domenica - 9 Maggio 2021

Ariano, Franza riunisce il Comitato dei Sindaci

Il Sindaco di Ariano Irpino Enrico Franza riunisce il Comitato di Rappresentanza dei Sindaci per l’Ambito Territoriale dell’Asl Enrico Franza, il Sindaco di Ariano Irpino,...
More

    Avellino – Cesena, probabili formazioni

    Ultime Notizie

    Nella gara di sabato contro il Cesena di Camplone, Novellino prepara lo schieramento ideale per la rincorsa alla salvezza. Grande emergenza in difesa

    [ads1]

    - Advertisement -

    CASA LUPI
    Avellino (4-4-2): Radunovic; Gonzalez, Djimsiti, Jidayi, Perrotta; Lasik; D’Angelo, Omeonga, Laverone; Castaldo, Ardemagni. All. Novellino

    Novellino si prepara all’importante sfida contro il Cesena con una brutta notizia: l’infortunio di Migliorini. Per il giovane difensore, sfortunatissimo in quest’ultimo periodo, dopo le eccellenti prestazione la stagione si chiude già a metà aprile.
    La coppia di difensori centrali Djimsiti-Jidayi, però, è  in forte dubbio, poiché Jidayi ha subito una forte botta alla caviglia mentre Djimsiti è influenzato, possibile dunque, nell’eventuale forfait di uno dei due, l’accentramento di Perrotta, con uno tra Laverone e Solerio ad occupare la fascia sinistra, mentre Gonzalez agirà sulla destra.

    Angelo D'angelo capitano dei lupi, Cesena
    Angelo D’Angelo, capitano dei lupi

    Con la squalifica di Moretti nella partita di Pasquetta e Paghera non al meglio, Novellino è quasi costretto a schierare al centro il capitano D’Angelo insieme ad Omeonga, rimettendo sulla destra Lasik e spostando sulla sinistra l’autore del gol vittoria contro il Pisa, Laverone.

    Ardemagni, invece, è l’unico certo di un posto avanti, per l’altro posto se la giocano in tre: Castaldo, Verde e Bidauoi per una maglia dal 1′ al fianco all’attaccante lombardo.

    CASA CESENA
    Cesena (4-3-3): Agliardi; Capelli, Balzano, Ligi, Renzetti; Garritano, Crimi, Laribi; Ciano, Cocco, Panico. All. Camplone

    Nello scontro tra 14° e 15° posto per allontanarsi il più possibile dalle zone calde, Camplone da una parte si dice tranquillo per ciò che i suoi stanno dimostrando, ma allo stesso tempo è consapevole di quello che Mister Novellino, che fu allenatore dello stesso Camplone, può far dare alla propria squadra.
    L’ultima sconfitta dei romagnoli, datata 26 marzo e targata Entella, è stata seguita, infatti, da 4 risultati positivi: 2 pareggi e 2 vittorie in ordine cronologico.

    Con Perticone e Schiavone indisponibili, l’allenatore si vede costretto a cambiar aspetto alla squadra, rielaborandola e dipingendole il volto del 4-3-3 che sostituirà il più classico 3-5-2 delle ultime uscite, con perno della difesa l’ex-Avellino Ligi.

    I lupi dovranno dunque stare attenti alle volontà di sorpasso del Cesena, a soli due punti dai lupi, che tenterà di espugnare il Partenio con l’aiuto di Ciano, 11 reti e Cocco, 6 reti.

    [ads2]

    Latest Posts