Avellino Comunicato stampa: la Curva Sud si è sciolta



0

Per divergenze interne, si  è sciolto il direttivo Curva Sud Avellino, ma continueranno a seguire l’Avellino con la stessa passione di sempre

La Curva Sud Avellino si è ufficialmente sciolta. A darne notizia lo stesso direttivo con un comunicato stampa emesso pochi minuti fa:

“Con queste poche righe comunichiamo lo scioglimento effettivo del direttivo Curva Sud Avellino, a causa di divergenze interne. Non ci soffermeremo sulle cause di ciò: in questi casi i panni sporchi si lavano in casa! Tuttavia ci sembrava doverono informare tutti che da oggi nessuno potrà arrogarsi il diritto di parlare in rappresentanza del direttivo e che chiunque millanti di parlare a nome della Curva Sud con la società, la stampa o sui social network va considerato come soggetto parlante a titolo esclusivamente personale. I gruppi della Curva Sud continueranno a seguire le sorti del nostro amato U. S. Avellino 1912, con la fierezza e l’orgoglio che da sempre ci contraddistinguono”.Avellino

I gruppi continueranno a seguire il Lupo in casa e in trasferta, ma da oggi non esiste più un direttivo della Curva Sud.

Per l’Avellino, non sembrano terminare i cambiamenti, prima in area societaria, poi nel cambio di Allenatore con l’arrivo del Mister Capuano. Chiamato a sostituire Ignoffo, perché ormai l’Avellino era sempre più passiva nelle gare, perdendole quasi tutte. Adesso con l’arrivo del nuovo allenatore, che ha portato con sé non poche critiche, per vicende passate collegate al l’Avellino, e fortemente chiarite in sala stampa dal nuovo mister, sembrava quasi procedere tutto per il meglio. Le ultime gare disputate sembravano aver riacceso la voglia e la speranza nei giocatori, e nei tifosi uniti tutti per lo stesso obiettivo. Invece, come nelle favole l’incantesimo si rompe…. E questa volta l’anello a staccarsi è quello più importante, che supporta e da coraggio anche nelle avversità più dure, la Curva Sud.

Il suo direttivo che per tanto tempo ha dato sicurezze quando, non c’erano nel campo e fuori. Adesso non possiamo che attendere ulteriori ufficializzazioni che possano farci capire, se questa decisione è stata presa in modo istintivo o definito.

In entrambi i casi, sappiamo che il cuore della tifoseria biancoverde non cesserà di battere neanche in queste occasioni per l’amore dell’Avellino. Forza Lupi sempre e comunque.

Leggi anche