Avellino, nuovo indirizzo di comunicazione al Liceo P.E. Imbriani



0
Avellino

Avellino, il Liceo Imbriani inaugura un nuovo indirizzo in comunicazione con la collaborazione dell’Università di Salerno

Avellino con il Liceo P.E. Imbriani sembra riscattarsi e diventa all’avvanguardia nel panorama della formazione scolastica di secondo grado con un nuovo indirizzo.

Il Liceo Scientifico della Comunicazione è il nuovo corso avviato quest’anno scolastico in via sperimentale in collaborazione con il Dipartimento di scienze politiche, sociali e della comunicazione dell’Università di Salerno.

Avellino

Da quanto illustrato sul sito dell’istituto, questo nuovo indirizzo intende puntare sulla centralità della comunicazione, intesa come varietà di linguaggi (letterario, poetico, artistico, giornalistico, cinematografico, pubblicitario), e sulla necessità di offrire agli alunni tutti gli strumenti moderni di decodifica dei nuovi linguaggi.

Anche il video di promozione del nuovo indirizzo realizzato dagli stessi ragazzi e pubblicato sul sito rappresenta il primo frutto di questo progetto ed il suo slogan “Diventa ciò che vuoi essere” rende già l’idea della motivazione forte che c’è dietro l’intenzione di dare quante più possibilità agli studenti di intraprendere un percorso che sia quanto più vicino al mondo del lavoro.

Nasce per soddisfare quanto più possibile le richieste di acquisizione di nuove competenze comunicative, oggi indispensabili in qualsiasi contesto lavorativo,(giornalismo televisivo, carta stampata, web designer…) e per qualunque tipo di attività (manageriale e non), in quanto saper comunicare è una competenza trasversale che coinvolge qualsiasi professione.

Inoltre potrà sviluppare quelle capacità di analisi e comprensione dei principali processi di evoluzione delle tecniche di comunicazione e dei suoi linguaggi.

La classe coinvolta, nel corrente anno, è la 1Bt e i referenti sono la prof.ssa Maria Venezia per il Liceo “P. E. Imbriani” e il prof. Alfonso Amendola per il DISPC dell’UNISA.

Nel biennio sono previsti, in orario curriculare e in compresenza con le materie interessate, moduli di discipline legate all’ambito della Comunicazione, che prevedono laboratori con professori e/o esperti del settore, provenienti dall’Università.

Per il triennio saranno effettuate attività rientranti nell’alternanza scuola-lavoro. Per l’a.s. 2017/2018 saranno attuati i seguenti laboratori:

  • laboratorio cinematografico (20 h in compresenza con geostoria);
  • laboratorio di giornalismo multimediale (20 h in compresenza con italiano);

L’intero percorso didattico è tato impostato come attività laboratoriale e si servirà dei necessari supporti tecnologici, oltre che i consueti strumenti didattici.

Leggi anche