martedì - 29 Novembre 2022
More

    Avellino, criticità fogne: i cittadini sollecitano le istituzioni

    Ultime Notizie

    Avellino. Una buona parte degli impianti fognari della città sono coperti dalle foglie e dai detriti. In questo periodo in cui l’allerta meteo per alluvioni, smottamenti e frane è molto frequente i cittadini del capoluogo chiedono maggiore sicurezza e più manutenzione nella pulizia delle fognature.

    Avellino – Sos soprattutto dalle zone di via Tagliamento e via Lenzi. È il caso ad esempio, come si evidenzia nella foto, di Via Michele Lenzi, una delle prime traverse di via Tagliamento con sbocco nei pressi di via Degli Imbimbo. Le fognature sono quasi completamente coperte dalle foglie e da rifiuti di ogni genere. Con precipitazioni particolarmente copiose la situazione precipiterebbe in pochi minuti.

    - Advertisement -

    I residenti di Avellino sollecitano le istituzioni affinché si possa garantire alla zona maggiore sicurezza e interventi periodici. Segnalazioni analoghe arrivano anche dai residenti di altre arterie cittadine come quelli di località Valle. Sono infatti numerose le strade che nella città capoluogo presentano le medesime criticità che si aggiungono alle numerose buche sul manto stradale di gran parte delle arterie comunali. Richieste di interventi e preoccupazioni segnalate sia nel centro cittadino che nelle strade più periferiche della città. Soprattutto in questa stagione autunnale le foglie diventano un pericoloso tappo che impedisce alle acque piovane di confluire nelle apposite fognature o tombini cittadini.

    L’intera provincia di Avellino ha ancora negli occhi le terribili immagini dell’alluvione di Monteforte Irpino, poco più di un mese fa, agli inizi del mese di agosto. Negli ultimi giorni sono comunque già due le allerta meteo diramate dalla Regione Campania, con criticità sia nelle zone costiere che nelle aree più interne. Lo scorso lunedì 26 settembre i sindaci delle città capoluogo hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado proprio per evitare che smottamenti, allagamenti e precipitazioni copiose potessero mettere a repentaglio l’incolumità degli studenti e del corpo docenti. Stesso allarme anche per le giornate di mercoledì 28 e giovedì 29 settembre fino alle ore 18 del pomeriggio.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img