Connect with us

Cronaca

Avellino, denunciate tre persone per possesso di materiale esplosivo

Redazione Avellino.Zon

Published

on

migrante, avellino, lauro

Ad Avellino sono stati denunciati due giovani napoletani per tentata estorsione e possesso di materiale esplosivo. Denunciato anche un 49enne del posto

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno denunciato  alla Procura della Repubblica di Avellino un 37enne ed un 33enne, entrambi napoletani, responsabili dei reati di truffa, tentata estorsione e possesso di materiale esplodente illegale. L’episodio ha avuto luogo a seguito di segnalazione telefonica il cui interlocutore, un esercente commerciale avellinese, asseriva di essere stato oggetto di truffa posta in essere da due giovani, allontanatisi poco dopo a bordo di un’Audi.

La stessa, di lì a poco veniva rintracciata in un strada del centro e prontamente bloccata dagli Operatori di Polizia.  Nella circostanza, dopo aver identificato i due occupanti si procedeva ad accurata perquisizione all’interno del veicolo che sortiva esito positivo. Infatti, all’interno del bagagliaio venivano rinvenuti 11 candelotti di petardi e fuochi pirotecnici, altamente pericolosi ed illegali. Condotti in Questura  si accertava che i due avevano altresì posto in essere analoga truffa in danno di un farmacista avellinese.

In entrambe le circostanze i due, con abile ed efficace stratagemma, conosciuto come “Dejavù”, confondendo e distraendo gli esercenti commerciali,  erano riusciti a farsi consegnare  alcune banconote da 50 euro, asserendo  di non averle ricevute indietro per acquisti non più effettuati.ariano irpino

Dopo aver acquisto elementi probatori a carico dei due fermati, dai quali si acclarava che la prima vittima era stata altresì minacciata che avrebbe subito danni al negozio, si procedeva ad espletare gli accertamenti di rito, a seguito dei quali i due venivano deferiti in stato di libertà per truffa, tentata estorsione e possesso di materiale esplodente.

Sono in corso accertamenti al fine di stabilire eventuali ulteriori truffe compiute dai due malviventi.

In giro per Avellino con il bagagliaio pieno di petardi illegali.Denunciato pregiudicato 49enne avellinese

Nel novero dei servizi finalizzati al contrasto  della vendita ed uso di materiale esplodente illegale, gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno denunciato in stato di libertà un noto 49enne pregiudicato avellinese, responsabile del reato di possesso e vendita di artifizi pirotecnici.

L’uomo è stato fermato a bordo della propria auto allorquando veniva notato transitare, a bordo della propria auto,  nella limitrofa periferia cittadina, dalla pattuglia di servizio. Nella circostanza, a seguito di un normale controllo gli Agenti  effettuavano un’accurata perquisizione all’interno del veicolo che sortiva esito positivo.

Infatti il vano bagagli dell’auto, risultava oltremodo pieno di scatole di razzi, petardi ed altro genere di fuochi pirici, altamente pericolosi per un peso complessivo di circa 80 Kg. Condotto in Questura il 49enne, dopo gli accertamenti di rito, è stato deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Avellino.

Leggi anche: Ariano Irpino, anziana trovata morta nella sua abitazione

Avellino Zon - L'Irpinia a chiare lettere Un giornale che nasce dalla voglia di raccontare questa provincia con occhi diversi, utilizzando tutti i mezzi a propria disposizione. Cosa importante le idee.

Advertisement

Facebook

ZON.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Salerno n° 15/2015 del 21 dicembre 2015 Associazione Culturale Zerottonove - Via G. Nicotera, 36 - 84081 BARONISSI (SA) - CF. 95139060651 – P.I. 05386660657 www.zon.it - contatti@zon.it