giovedì - 21 Gennaio 2021

Il Caciocavallo impiccato: uno dei piatti più famosi d’Irpinia

Uno dei piatti della tradizione nostrana irpina è sicuramente il Caciocavallo impiccato, molto spesso un must delle feste e delle sagre in Provincia di...
More

    Avellino, derubata delle fedi mentre è incosciente al pronto soccorso

    Ultime Notizie

    Il Caciocavallo impiccato: uno dei piatti più famosi d’Irpinia

    Uno dei piatti della tradizione nostrana irpina è sicuramente il Caciocavallo impiccato, molto spesso un must delle feste e delle sagre in Provincia di...

    Manocalzati, i locali della discoteca East Side a disposizione per vaccini e tamponi

    È stata messa a disposizione all’Asl di Avellino, al Prefetto ed ai sindaci della zona la discoteca East Side di Manocalzati per la somministrazione...

    LIONI, FURTO DI GAS METANO: 40ENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI

    I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno denunciato un 40enne del posto, ritenuto responsabile di furto di gas metano Lioni - I militari operanti, a...

    100 anni nascita del Pci, “Un anniversario fondamentale per un nuovo inizio”

    100 anni dalla nascita del Pci nelle parole di Luigi Caputo del Comitato Politico Provinciale PRC – Federazione Avellino "Il 21 gennaio 1921 nasceva a...

    La denuncia dei familiari: «Non ci permettono di prestare assistenza notturna. La mancanza di sorveglianza ci sembra assurda e ingiustificabile»

    Il fatto, secondo la denuncia dei parenti, è accaduto nella notte tra lunedì 12 e martedì 13 novembre, quando l’88enne era ricoverata presso il pronto soccorso dell’ospedale «San Giuseppe Moscati» di Avellino.

    - Advertisement -

    La donna, infatti, a causa di un’ischemia era stata intubata e sedata dai sanitari, versando perciò in uno stato di semi-incoscienza. Di questa situazione e dell’assenza di controlli, si sarebbe approfittato il ladro, che ha sfilato con violenza le due fedi nuziali che l’anziana portava all’anulare. Inoltre, la brutalità del gesto è stata tale da lasciare un segno sulla mano della vittima, un’evidente ferita da taglio.

    Proprio questa è servita da campanello d’allarme per i familiari che, l’indomani mattina, hanno potuto rendersi conto di quanto accaduto, facendo immediatamente scattare una denuncia alle autorità competenti.Avellino -furto - pronto soccorso

    «Al pronto soccorso non si permette di poter prestare assistenza, nemmeno durante le ore notturne, a un ammalato non cosciente, che non ha neanche la possibilità di gridare aiuto» ci dicono, ancora scioccati, i parenti della donna.

    «Lei, infatti, non ha potuto ribellarsi, ma ha sofferto sia fisicamente che psicologicamente per questo gesto osceno. Infatti, pur avendo gli occhi chiusi, riusciva a percepire quello che le stavano facendo, il suo non era uno stato di coma.

    Oltre al gesto selvaggio di derubare un’anziana della propria fede e di quella del marito ormai scomparso, beni inestimabili, la cosa che ha sconvolto maggiormente tutta la  nostra famiglia è che questo sia avvenuto in un ambiente che dovrebbe essere protetto, in cui i pazienti dovrebbero essere seguiti e tutelati.

    A noi poco interessa se colui che l’ha fatto lavori all’interno del “Moscati” o se sia una persona esterna, non è questo l’importante; quello che invece ci sembra assurdo e ingiustificabile è l’assoluta mancanza di sorveglianza. Basta guardare le sue mani, visibilmente gonfie, per immaginare che ci sia voluto un bel po’ di tempo per strappare le due fedi, tempo durante il quale lei e tutti gli altri degenti rimanevano senza nessuno a prendersene cura».

    Leggi anche: «Avellino, auto in fiamme a Corso Umberto: danneggiata la facciata di un palazzo»

    Latest Posts

    Il Caciocavallo impiccato: uno dei piatti più famosi d’Irpinia

    Uno dei piatti della tradizione nostrana irpina è sicuramente il Caciocavallo impiccato, molto spesso un must delle feste e delle sagre in Provincia di...

    Manocalzati, i locali della discoteca East Side a disposizione per vaccini e tamponi

    È stata messa a disposizione all’Asl di Avellino, al Prefetto ed ai sindaci della zona la discoteca East Side di Manocalzati per la somministrazione...

    LIONI, FURTO DI GAS METANO: 40ENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI

    I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno denunciato un 40enne del posto, ritenuto responsabile di furto di gas metano Lioni - I militari operanti, a...

    100 anni nascita del Pci, “Un anniversario fondamentale per un nuovo inizio”

    100 anni dalla nascita del Pci nelle parole di Luigi Caputo del Comitato Politico Provinciale PRC – Federazione Avellino "Il 21 gennaio 1921 nasceva a...