Avellino, domani la presentazione di “Presenza. Essere dinanzi al mondo, essere dinanzi al vuoto”



0
Avellino

“Presenza. Essere dinanzi al mondo, essere dinanzi al vuoto” è il libro di Antonella Mancusi che verrà presentato domani ad Avellino, ore 18:30

Domani 27 settembre, alle ore 18:30, presso il Circolo della Stampa di Avellino,  ci sarà la  presentazione del libro “Presenza. Essere dinanzi al mondo, essere dinanzi al vuoto”, saggio di “Antropologia Filosofica” edito da Mimesis, di Antonella Mancusi.

Descrizione

A partire da questo interrogativo si sviluppa la ricerca della presenza nei vissuti e nei momenti storici percepiti in trasformazione, esplorando le fasi che determinano il vitalismo necessario alla dinamica del cambiamento.

Attraverso l’interpretazione di filosofi e antropologi dell’Apocalisse, si svela un tema che esprime, nel suono e nel significato, l’imprescindibile scambiabilità tra persona e mondo, e che finisce per approdare a un “contro-argomento” intuitivo con le riflessioni dell’antropologo Ernesto De Martino.

Se la crisi oggi si fa parte costitutiva della presenza, e costituente del mondo, sarà possibile intravedere l’altra possibilità di “essere dinanzi al mondo”. 

Avellino

L’evento sarà moderato dall’antropologa Marina Brancato, docente presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” e vedrà la partecipazione di Alberto Castellano, saggista, giornalista del Manifesto e critico cinematografico.

Saranno presenti, inoltre, Paolo Capozzo, autore, attore e organizzatore eventi, Eliana Lepore, attrice e psicologa, Giampiero Alfieri, musicista; Paolo Speranza, direttore di Quaderni di Cinema Sud e Michela Mancusi, assessore alla cultura del comune di Avellino.

L’incontro verrà concepito come un intenso viaggio dentro se stessi, tra musica, cinema e letture attraverso gli sconfinati irruenti mondi che ci abitano.

Leggi anche