Avellino, all’Archivio di Stato un incontro per discutere il tema della violenza



0
Avellino

Violenza sulle donne e cyberbullismo, ma non solo. Un appuntamento per discutere il tema della violenza in tutte le sue forme. Sabato 26 novembre, alle ore 11:00, all’Archivio di Stato di Avellino, presso l’Ex Carcere Borbonico

In concomitanza con la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, all’Archivio di Stato di Avellino, presso l’Ex Carcere Borbonico, il giorno 26 novembre alle ore 11:00, l’associazione “Per Aenigmata” presenta l’incontro “Violenza di Genere e Cyberbullismo“L’Associazione Culturale propone un ampio dibattito sulla violenza di genere – dallo stalking allo stupro, fino al femminicidio – e sul cyberbullismo, fenomeno in costante crescita tra i giovani che consiste nAvellinoon solo nella condivisione di foto e video che testimoniano atti di violenza fisica, ma anche atti di “prepotenza virtuale”. 

Carmela Maietta, giornalista de “Il Mattino”, farà da moderatrice ai tanti ospiti che interverranno per discuterne: la filosofa Ester Basile, dell’Istituto Italiano per gli studi filosofici di Napoli; la giornalista e scrittrice Gioconda Marinelli, autrice del libro “Quale Amore”, edito da Giovane Holden edizioni;  il medico Maria Rosaria Rubulotta; ed Antonella Ciccarella, magistrato dei minori presso il Tribunale di Salerno.

In questa occasione verranno approfonditi argomenti più che mai attuali nella società di oggi, provando a dare delle risposte a domande a cui spesso non si riesce a dare una spiegazione razionale, come:

Quale uomo può decidere della vita o della morte della donna che pensa di amare? 

Quale amore può definirsi tale se è fondato sulla discriminazione, sull’annullamento della persona che si pensa di amare? 

E ancora:

Come può l’uso intensivo e spesso sottovalutato delle nuove tecnologie amplificare gli atti di bullismo portandoli da offline a online?

 

Leggi anche