martedì - 27 Ottobre 2020

Grottaminarda, il benvenuto al Dirigente Franco Di Cecilia

L'Amministrazione Comunale di Grottaminarda dà il benvenuto al Dirigente pro tempore dell'Istituto San Tommaso D'Aquino, Franco Di Cecilia "In un momento così difficile per il...
More

    Avellino, lancia un computer contro la dottoressa del Pronto Soccorso

    Ultime Notizie

    Grottaminarda, il benvenuto al Dirigente Franco Di Cecilia

    L'Amministrazione Comunale di Grottaminarda dà il benvenuto al Dirigente pro tempore dell'Istituto San Tommaso D'Aquino, Franco Di Cecilia "In un momento così difficile per il...

    Ariano, il saluto del Commissario straordinario D’Agostino

    Il saluto del Commissario Straordinario di Ariano Irpino Silvana D'Agostino che lascia la Città del Tricolle dopo l'elezione di Enrico Franza “Pregiatissimi Sindaco, vice Sindaco,...

    Coronavirus, altri 69 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Ancora più di 60 nuovi casi di positività al Coronavirus in provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino in 24 ore sono 69 L'Azienda...

    Rsa di Nusco, due persone risultate positive al Coronavirus

    Due casi di positività al Coronavirus nella Residenza per anziani Rsa di Nusco, si tratta di una degente e di un operatore della struttura Nusco...

    All’ospedale P. S. Ospedale Moscati di Avellino sono intervenuti i carabinieri. Una persona ha scagliato un computer contro una dottoressa

    Ennesima aggressione al Pronto Soccorso dell’Ospedale Moscati di Avellino.

    - Advertisement -

    Questa volta a farne le spese è stata una dottoressa che in quel giorno prestava servizio presso il Pronto Soccorso del nosocomio sopracitato.

    Il tutto è avvenuto venerdì notte quando ad un certo punto si sono udite delle urla e son volati dei computer.

    Anche questa volta un attacco subìto da chi lavora in prima linea ed incontra ogni giorno mille ostacoli.

    Dall’inizio dell’anno si registrano già una serie di attacchi, anche con l’uso delle mani, nei confronti del personale in servizio presso il reparto di primo intervento dell’ospedale Moscati di Avellino.

    Fino a quello di venerdì notte, dove un uomo ha lanciati un computer contro una dottoressa.

    Alla fine è dovuta intervenire una pattuglia dei Carabinieri per fermare l’uomo, visto che già aveva sfasciato il computer e creato disordine nella sala medica.

    Il tutto, sembrerebbe, perché il tizio pretendeva il ricovero della moglie che, secondo lui, stazionava da troppe ore al Pronto Soccorso.

    A nulla è servita la spiegazione data alla signora, che inveiva contro il personale medico, da alcuni operatori del settore e cioè, che il tutto non era da addebitare al Pronto Soccorso, visto che stava aspettando il via libera dal reparto di cardiologia.

    Alla fine del parapiglia, i militari dell’Arma hanno provveduto ad annotare i dati dell’uomo che ha creato il disordine nel reparto.rocca san felice, serino, avellino, montella, villamaina, irpinia castel baronia, vallesaccarda

    La dottoressa, una volta finito il suo turno di lavoro, si è fatta visitare e le sono stati dati 3 giorni di malattia, giustificati dall’aggressione subita.

     

    Latest Posts

    Grottaminarda, il benvenuto al Dirigente Franco Di Cecilia

    L'Amministrazione Comunale di Grottaminarda dà il benvenuto al Dirigente pro tempore dell'Istituto San Tommaso D'Aquino, Franco Di Cecilia "In un momento così difficile per il...

    Ariano, il saluto del Commissario straordinario D’Agostino

    Il saluto del Commissario Straordinario di Ariano Irpino Silvana D'Agostino che lascia la Città del Tricolle dopo l'elezione di Enrico Franza “Pregiatissimi Sindaco, vice Sindaco,...

    Coronavirus, altri 69 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Ancora più di 60 nuovi casi di positività al Coronavirus in provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino in 24 ore sono 69 L'Azienda...

    Rsa di Nusco, due persone risultate positive al Coronavirus

    Due casi di positività al Coronavirus nella Residenza per anziani Rsa di Nusco, si tratta di una degente e di un operatore della struttura Nusco...