Avellino, migrante aggredisce donna delle pulizie

0
migrante, avellino

Una migrante di origine nigeriana ha aggredito, stamane, una donna addetta alle pulizie del centro di accoglienza di Contrada Spineta ad Avellino mentre era intenta a svolgere il suo lavoro

Una giovane migrante di 23 anni è stata denunciata per lesioni gravi, resistenza e oltraggio al pubblico ufficiale per l’aggressione ai danni di una donna e di due poliziotti giunti sul posto per l’identificazione.

L’addetta alle pulizie del centro di accoglienza di Contrada Spineta ad Avellino è stata colpita in pieno volta con un’insalatiera riportando un trauma curabile in 7 giorni. La donna è stata accusata dalla nigeriana di aver fatto troppo rumore nello svolgere le faccende domestiche facendola svegliare.

migrante Il responsabile della società che gestisce la struttura di accoglienza ha allertato gli agenti della sezione Volante di Avellino che, intervenuti sul posto per l’identificazione, sono stati a loro volta aggrediti dalla 23enne con morsi e graffi. Ennesimo episodio di violenza  registrato in città ed i poliziotti hanno sempre maggiori difficoltà a garantire la sicurezza mettendo a rischio anche la propria incolumità.