Avellino operazione al femore riuscita per il 14enne che si era lanciato dal ponte



0
Moscati

Operazione del femore riuscita all’ospedale Moscati di Avellino per il 14enne che si era lanciato dal ponte. Rimane sedato e ancora in Prognosi Riservata

Il ragazzo ha lasciato la bici parcheggiata su un lato del Ponte della Ferriera di Avellino, poi si è arrampicato alle inferriate che sono posizionate lì per sicurezza ed è riuscito a scavalcare e a compiere l’insano gesto.

Come riporta “Irpinia Times”, il giovane avrebbe lasciato la propria bici a pochi metri per poi compiere il gesto. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e gli agenti di Polizia, i quali hanno riscontrato che il 14enne era ancora vivo.

Un ragazzino  di 14 anni tenta il suicidio, nel pomeriggio di domenica, lanciandosi giù dal Ponte della Ferriera, gli investigatori indagano sulle cause. Dopo un volo di alcuni metri, riesce a salvarsi perché per  fortuna la folta  vegetazione ha attutito il colpo. Il ragazzino ha riportato diverse fratture e lesioni, la prognosi è riservata. Ma le condizioni sono stabili.

avellino

Gli agenti della Squadra Volante, guidati dal vicequestore,hanno ascoltato amici e conoscenti del bambino. Un ragazzino e una famiglia tranquilla, così descrivono lui e i suoi parenti chi li conosceva.

È stato eseguito nel pomeriggio di ieri l’intervento per la riduzione della frattura al femore del  quattordicenne che domenica nel pomeriggio si è lanciato giù dal ponte . L’operazione, è stata eseguita dall’equipe di Ortopedia diretta dal primario Antonio Medici, sarebbe perfettamente riuscita.

Il giovane, attualmente è stato nuovamente trasferito dopo l’intervento nel Reparto di Rianimazione del Moscati, dove rimane per il momento  ricoverato in prognosi riservata.

I medici del Moscati di Avellino sono fiduciosi e il decorso post operatorio procede nel migliore dei modi. La prognosi rimane al momento comunque riservata. Nel frattempo, si cerca di  chiarire la dinamica che ha spinto il ragazzino al gesto estremo.

Leggi anche