Avellino, PD forte e coeso. Petitto: “È tempo di cambiare”

petitto
Livio Petitto

Avellino, importante settimana di programma del Partito Democratico. Tra i temi che si affronteranno anche quello del Biodigestore 

Teresa Cucciniello, consigliera PD del comune di Avellino, in una nota anticipa una settimana importante per il partito.

Ad Avellino intorno a Petitto un PD forte. I politici irpini hanno trascurato la nostra terra. È tempo di cambiare.

Avellino - festa
Il sindaco di Avellino Gianluca Festa

La scelta di Ugo Maggio è libera, arbitraria e da rispettare, ma resta la scelta di Ugo Maggio, punto. Ci tengo a togliere ogni dubbio, a chi ne avesse, sulla squadra di governo di Avellino, sulla solidità e sulla coesione che ora punta a raggiungere un altro traguardo: Livio Petitto alla Regione. Il PD finalmente ha una squadra forte che gode della sapienza di Aldo Cennamo, dell’entusiasmo di Gianluca Festa, della determinazione di Livio Petitto per riportare l’Irpinia al centro dei tavoli delle decisioni importanti. Nei prossimi giorni in Irpinia ci sarà una visita molto importante per le nostre aree interne e Livio sta definendo un lavoro straordinario per presentare le criticità di questo territorio e le potenzialità. Vi anticipo che uno dei temi maggiormente affrontati sarà quello del biodigestore.

Petitto sta lavorando in silenzio, con ogni sua energia, per affermare alcuni concetti strategici su Chianche, sullo spettro trivellazioni e sulle politiche green che merita la nostra area e i nostri presidi. Saranno giorni intensi e non ci sono individualismi o campanilismi, c’è un solo obiettivo: cambiare rotta per non perdere quel po’ che rimane. È bene che lo capiscano tutti; è bene che si faccia squadra e si lavori in sinergia come succede altrove. Arriveranno molti fondi per le aree interne, speriamo che non finiscano altrove, gestiti da terzi e in malo modo. La storia sia testimone del passato e ci insegni a costruire il futuro… Verde e proficuo.

Continua su Avellino Zon

Letture Consigliate