Avellino, presentato Laverone: “Contento di essere qua”

0
laverone
Torna Laverone sulla fascia destra

L’Avellino presenta il primo rinforzo per la rosa di Walter Novellino: si tratta di Lorenzo Laverone, poliedrico giocatore, ex Vicenza e Salernitana

Giornata di presentazione per Lorenzo Laverone. In quel di Contrada Zoccolari, questo pomeriggio il neo acquisto dell’Avellino è stato ufficialmente presentato alla stampa nella consueta conferenza, sottoponendosi alle classiche domande di rito.

APPRODO AD AVELLINO – Interrogato sul suo approdo ad Avellino:

“Avellino è stata una mia scelta e sono molto contento di essere qua. Ci sono state altre proposte, ma questa è una piazza irrifiutabile. Credo nella possibilità di salvarci e di fare una grande seconda parte di stagione”.

PIANO TATTICO – Tutti sappiamo che mister Novellino predilige un modulo che prevede una difesa a quattro ed un centrocampo con altrettanti uomini. In merito al suo collocamento in questo schema tattico:

“La duttilità è una delle mie caratteristiche; nasco come terzino di spinta, ma a Vicenza giocavo addirittura come esterno d’attacco a destra. So adattarmi bene e sono a completa disposizione del mister”.

IL PASSATO – Un pensiero viene comunque rivolto alla sua ex squadra, la Salernitana:

“Ho vissuto cinque mesi particolari a Salerno, dove ho giocato poco per scelte tecniche del mister. Porto rispetto alla Salernitana ed ai suoi tifosi, come ho sempre fatto durante la mia carriera, ma adesso penso solo all’Avellino”.

laverone

FORMA FISICA – Sulle voci che giravano sulle sue condizioni di salute:

“Voglio smentire le tante voci che sono circolate: un anno fa, a metà aprile, ho subito un’operazione (alla borsite del tallone sinistro, ndr) e da quando ho rimesso piede in campo non ho saltato neanche un allenamento, quindi adesso sto bene”.

IL CAMPIONATO – Risponde così ad una richiesta di giudizio sull’attuale campionato di Serie B, data la sua esperienza nella categoria:

“Forse il tasso tecnico è leggermente calato, ma resta sempre un campionato equilibrato e difficile. Il mio parere è che il posizionamento in classifica dell’Avellino non rispecchia la potenzialità della squadra”.

NUOVA SQUADRA – Proprio in riferimento alla sua nuova squadra, Laverone esprime il suo giudizio dal punto di vista tecnico della rosa:

“Io sono qua per questo, per dare il mio apporto alla squadra perché sono convinto che possa dare di più rispetto a quanto fatto finora. È anche per questo che ho accettato di venire qui, perché credo nella nostra risalita, non sono venuto a perder tempo”.

Il calciatore, arrivato in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza (“formula migliore per tutti”),  ha infine posato per i fotografi, con la sua nuova casacca numero diciannove.laverone