Avellino ricorda mons. Antonio Forte a 10 anni dalla scomparsa



0
avellino - Natale

Mons. Antonio Forte, indimenticato Vescovo di Avellino dal 1993 al 2004, sarà ricordato il prossimo 12 settembre in occasione del decimo anniversario della sua morte

Avellino e tutta la Diocesi non l’hanno dimenticato. Il ricordo del Vescovo Forte è ancora vivo e tangibile in chi l’ha conosciuto o comunque in tutti quelli che ne apprezzavano le doti di solerteattento Pastore.

Non è stato solo un Vescovo, ma molto di più: un padre, un amico, una presenza certa e rassicurante per quanti erano alla ricerca di dialogo e di un punto di riferimento nell’indifferenza quotidiana.

avellinoA parlare erano i suoi occhi acuti, che scavavano nel profondo, insieme al suo sguardo di affetto che ti abbracciava ancor prima che alzasse le braccia.

Un uomo che ha amato profondamente la città dove ha servito per oltre 10 anni. Per Avellino si è prodigato in tutto e per tutto, facendosi apprezzare per la sua forza di volontà,  per la forza delle idee, per ardimento, ma soprattutto per la sua straordinaria umiltà. Era un francescano e questo status ha fortemente caratterizzato tutta la sua missione pastorale: per lui era naturale spendere le migliori energie per i deboli e per le giovani generazioni.

La commemorazione di mons. Forte si svolgerà nel corso di una Celebrazione Eucaristica, presieduta dal Vescovo di Avellino mons. Francesco Marino, il 12 settembre alle ore 18:30 in Cattedrale.

L’invito è rivolto all’intera comunità diocesana in modo che possa dimostrare la propria gratitudine, a 10 anni dalla morte, per un uomo di grande cultura e sensibilità che, avendo come riferimento i valori veri della vita, ha messo sempre al centro del proprio agire l’uomo e il suo rapporto con la fede.

Leggi anche