Avellino, strisce blu vinti i ricorsi sui ticket scaduti



0
parcheggi

Verbali annullati dal giudice di pace ad Avellino, se c’è il ticket scaduto non c’è multa, ma solo una differenza per l’orario non ricoperto dal ticket

Ricorso vinto ad Avellino, poiché si è affermato che non può esservi una multa in presenza del ticket presente ma scaduto. L’avvocato Ciro Aquino che ha curato alcuni verbali, sostiene che non vi sia il principio per multare in queste condizioni,a dargli ragione e ad annullare i verbali il Giudice di Pace. avellino, affluenza

L’avvocato, ha studiato il caso e portato le sue ragioni, già condivise dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti presentandole in causa al centro di interrogazioni parlamentari.

Infatti chi ha fatto il ricorso, ha prima effettuato il pagamento della multa per poter affermare il principio giuridico.

Per il giudice di pace sono da ritenersi nulle ed illegittime le multe fatte alle auto parcheggiate nelle strisce blu munite di ticket scaduto. 

È stato stabilito che l’automobilista sia tenuto a pagare la sola differenza, dalla scadenza del ticket al tempo in cui ha sostato senza averlo incrementato,e per questa condizione non può essere applicata nessuna sanzione amministrativa in quanto essa non è tipizzata dal Codice della strada. 

Leggi anche Mercogliano, ripristinato il parcheggio in Via Traversa a Torelli

Leggi anche