Avellino Summer Fest: gran finale con Franco126 – fotogallery



0
Avellino, Franco126

Franco126, Idontexist e Frada in chiusura dell’Avellino Summer Fest, 116 eventi per risvegliare una città dimenticata

La pioggia non ha fermato l’evento in chiusura dell’Avellino Summer Fest. Il ricco cartellone estivo si è concluso ieri sera con il concerto dell’artista indie Franco126, che si è esibito a Campetto Santa Rita per l’ultima tappa del suo tour estivo “Stanza Singola”. Il live inizialmente previsto per il 15 settembre e rinviato a causa dell’incendio di Pianodardine, ha richiamato in città un ampio pubblico composto per la maggior parte da giovani e giovanissimi arrivati da tutta la regione per il cantante romano.

In apertura giovani artisti irpini hanno tenuto il palco riscaldando l’atmosfera. Ambizioni, sogni e passioni nate e coltivate in una provincia che molto spesso non gli ha dato voce e che quest’anno per la prima volta, sembra essersi risvegliata.

Angelo Ferrante, in arte Idontexist, accompagnato dai musicisti Alder e Gima, ha presentato il progetto discografico Sempiternal e diversi inediti appositamente scelti per la serata, portando in città un nuovo sound, ricercato ed innovativo. Frada, Francesco D’Agostino, si è esibito con i singoli Felpa Blu, Check – In e Terapia emozionando il pubblico con la sua verità.

“In 2 mesi con 116 eventi, abbiamo trasformato il volto di questa città. Per troppi anni Avellino è stata dimenticata, grazie a tutti voi siamo riusciti a renderla viva. Per noi è un motivo di spono, dobbiamo continuare ed alzare l’asticella per i prossimi 5 anni. Doveroso ringraziare chi ha contribuito a tutto questo, oltre il Sindaco Gianluca Festa e l’amministrazione comunale, dietro tutto questo c’è il lavoro di tante persone, tante realtà e volontari. Privati e pubblici hanno collaborato con l’unico intento di risvegliare questa città ” – le parole dell’Assessore al Patrimonio, alle Politiche Giovanili e agli Eventi Stefano Luongo.

Gran finale con Franco126 da San Siro, Brioschi, Fa lo stesso, Parole Crociate, Nuvole di Drago, Oi Oi, Ieri l’altro, Frigobar, Sempre in Due, Senza di me, a Stanza Singola, l’artista ha portato sul palco i suoi successi e le collaborazioni realizzate negli ultimi anni per uno spettacolo durato circa due ore.

In chiusura l’after party con Francesco Miele e Rastiello.

Leggi anche