Avellino: priorità alle uscite, ma occhio vigile in entrata



0
Avellino

Piazzati quattro colpi in entrata, l’Avellino si concentra sul mercato in uscita, dato che ci sono molti giocatori fuori dal progetto di mister Novellino, mentre “il Pitone” Biancolino fa il suo ritorno in biancoverde

Rizzato, Ngawa, Falasco e Di Tacchio: questi i quattro acquisti ufficiali dell’Avellino, con la settimana entrante che potrebbe riservare ancore qualcosina per quanto riguarda il mercato in entrata, con sempre i soliti nomi in circolo, primo su tutti Riccardo Marchizza. Adesso è tempo, per gli uomini di mercato dell’Avellino, di concentrarsi anche sul mercato in uscita, il quale prevedrebbe la partenza di un numero cospicuo di calciatori, in tutti i ruoli del campo.

PORTA – Con il quasi certo arrivo a titolo definitivo di Lezzerini, riconfermato alla corte di mister Novellino, e l’Avellino che in settimana potrebbe entrare in contatto con l’entourage di Carlo Pinsoglio, già allenato da Novellino a Modena, gli spazi per Daniel Offredi sembrano essersi pressoché chiusi; ecco perché il calciatore sembra essere molto allettato dall’offerta del Monza, neo-promosso in Lega Pro.

DIFESA – Chiuso dagli arrivi di Rizzato e Falasco, probabilmente partirà anche Matthias Solerio, recentemente riscattato dal Giana Erminio. L’Avellino farà partire anche Maxime Giron, sul quale sembrerebbe essere molto forte l’interesse del Bisceglie. In partenza anche il centrale Layousse Diallo.

Benjamin Mokulu, avellino
Benjamin Mokulu

CENTROCAMPO – Sul piede di partenza ci sono sia Alessandro Sbaffo che Guido D’Attilio. Per il primo si era parlato dell’interesse del Modena, ma i problemi societari dei gialloblù stanno rallentando e non poco la trattativa. Con le valigie in mano c’è anche Momo Soumaré, cercato da Reggina e Sambenedettese.

ATTACCO – Certa la partenza di Mokulu, ancora ignota la destinazione, con diverse squadre, sia italiane che estere, pronte a contendersi il marcantonio belga. Appena riscattato dall’Altovicentino, il giovane Luca Arciello andrà a mettersi in mostra, con ogni probabilità, in terza serie. In entrata occhio a Karamoko Cissé, sul quale sembrano essersi fiondate anche Salernitana e Parma, con i primi che però devono risolvere la grana Donnarumma, conteso proprio da Avellino ed Empoli, con quest’ultimo favorito.

IL RITORNO – La sua è stata ancora una storia da “odi et amo”, di catulliana memoria, tant’è vero che alcuni supporters biancoverdi ancora non hanno digerito il suo passato con i colori granata della Salernitana, ma da oggi, Raffaele Biancolino ritorna all’Avellino, non in veste da calciatore, ma in veste di collaboratore (Leggi QUI).

Leggi anche