Bagnoli Irpino, ragazza ustionata ora in gravi condizioni



0

È successo in tarda mattinata che una ragazza poco più che ventenne di Bagnoli Irpino si sia ustionata tentando di accendere il fuoco con l’alcol e adesso è all’ospedale in gravi condizioni

Aggiornamento ore 20:00 – È fuori pericolo, ma rimane in terapia intensiva per evitare pericoli ed infezioni, per tenere, insomma, sotto controllo le ustioni gravi solo sulle gambe, sulle braccia e sull’addome. Il volto è libero e senza lesioni, la ragazza è cosciente e rimarrà in terapia intensiva per alcuni giorni per rimanere sotto controllo.

Aggiornamento ore 18:00 – La 20enne di Bagnoli Irpino è in terapia intensiva all’Ospedale Cardarelli di Napoli con una situazione ancora incerta sulle sue condizioni, ma resta viva la speranza della comunità bagnolese che la ragazza sia fuori pericolo.

Il fatto è accaduto questa mattina nella propria abitazione, dove la ragazza poco più che ventenne J. P. (le iniziali) di Bagnoli Irpino ha tentato di accendere il fuoco nel camino, ma è avvenuto l’inaspettato ritorno di fiamma che ha fatto esplodere il contenitore dell’alcol che ha ustionato la ragazza in vari parti del corpo. La ragazza veniva poi trasportata in maniera tempestiva da qualche familiare alla Città ospedaliera di Avellino e poi respinta, per mancanza di reparto ustioni, con l’elisoccorso al centro ustioni del Cardarelli di Napoli. L’abitazione a Bagnoli Irpino ha subito qualche danno ed è stata tempestivo il lavoro fatto dai Vigili del Fuoco che hanno trasportato la ragazza fino al piazzale dello Stadio Partenio-Lombardi ad Avellino per poi trasportare la ragazza a Napoli. Le condizioni della ragazza sono ancora incerte e seguiranno eventuali altri aggiornamenti.

IN AGGIORNAMENTO…

Leggi anche