Bagnoli Irpino, tutto pronto per il secondo week end di “Natale al Borgo”



0
Bagnoli Irpino
Castello Cavaniglia di Bagnoli Irpino

DOMANI A BAGNOLI IRPINO ALLE 18 APERTURA DEGLI STAND, SABATO LA STAZIONE MOBILE RADIO PUNTO NUOVO. DOMENICA SPAZIO AL FOOD CON CHEF D’AUTORE E PER I PIU’ PICCOLI I BURATTINI DI FERRAIOLO

Bagnoli Irpino, 26 dicembre 2019 – Secondo week-end con Natale al Borgo, la rassegna natalizia, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Bagnoli Irpino, che rientra nel progetto “Il Nero di Bagnoli” co-finanziato dal Programma Operativo Complementare – POC Campania 2014-2020 linea strategica “rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” nell’ambito dell’azione 3: “eventi di rilevanza nazionale ed internazionale”.BAGNOLI IRPINO

Venerdì, sabato e domenica, sarà ricco di appuntamenti. Si parte domani, venerdì 27 dicembre (ore 18:00), con l’apertura dei Mercatini di Natale e degli stand gastronomici organizzati dalla Pro Loco di Bagnoli Irpino, presieduta da Francesco Pennetti. Nel Castello Cavaniglia sarà possibile visitare la mostra “Incontri ” con l’esposizione delle opere realizzate da Maria Rachele Branca, Antonio di Capua, Aniello Nigro e Domenico Bernardo; oltre alla pinacoteca comunale “Michele Lenzi” inaugurata la settimana scorsa. Nel pomeriggio (ore 17:00) presentazione del libro dal titolo “Il Gene Maledetto” di Rosaria Patrone. Alle 21:00 il festival di cortometraggi.

Sabato 28 dicembre, si parte alle 12, con il presepe vivente Sarà una giornata interamente dedicata ai più piccoli, che potranno visitare la Casa di Babbo Natale e l’Ufficio Postale, così come partecipare al laboratorio di pasticciere. Nel pomeriggio, nella sala consiliare, ancora un appuntamento dedicato ai bambini, che le favole di Natale lette ed illustrare da Margherita e Pellegrino de Le avventure di Holly. Mentre in piazza arriverà la stazione mobile di Radio Punto Nuovo.

Domenica 29 dicembre, spazio al food d’autore. Dopo i piatti preparati domenica scorsa dallo chef stellato Cristoforo Trapani, sarà la volta delle prelibatezza preparate da Giovanni Arvonio, chef  di Madremia, con alle spalle un’esperienza in Francia e maestri del calibro di Gualtero Marchesi, Enrico Crippa e Fischetti.

Nel pomeriggio di domenica, ancora spazio per i bambini, con gli spettacoli dei burattini di Ferraiolo.

Leggi anche