Baiano, ragazza compie gesto estremo sparandosi un colpo di pistola

0
Montella

 

Tragico episodio avvenuto a Baiano, dove una 33enne si è sparata al petto con la pistola di proprietà del padre

A Baiano la comunità è rimasta impietrita e sgomenta, nell’apprendere quanto accaduto. Una giovane 33enne F.N., queste le sue iniziali, si sarebbe uccisa, sparandosi un colpo di pistola al petto.

L’arma risulta intestata al padre della giovane suicida e regolarmente detenuta con il porto d’armi rinnovato.

La tragedia è avvenuta in casa, in Via Pirandello e a scoprire il corpo senza vita della ragazza, sarebbe stato il fratello, che ha subito chiesto aiuto. La vittima era molto conosciuta nella cittadina irpina e lavorava presso una pasticceria di Avella.

avellino, operaio irpino, Venticano, Rotondi

Sembrerebbe che la decisione di farla finita, sia stata dettata dalla fine di una storia d’amore, che ha dato il via ad uno stato depressivo che ha portato la giovane a compiere un gesto che nessuno immaginava.

Presso l’abitazione dov’è avvenuta la tragedia, è subito arrivata un’autoambulanza, con un’equipe medica a bordo. La stessa non ha potuto far altro che constare la morte della giovane.

Sul luogo dov’è avvenuto il triste episodio, sono anche intervenuti i carabinieri della Compagnia di Baiano, che hanno subito dato avvio all’accertamento dei fatti  per stabilire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

Il dato dei suicidi in Irpinia inizia ad essere allarmante, infatti dall’inizio dell’anno si sono registrati ben 3 casi di suicidio e 2 tentativi di suicidio. Un dato che conferma la non soddisfacente condizione di vita che continua a generare morte.