Bandiere Arancioni: in Irpinia è possibile?



0

Ad Avellino si è discusso di “Bandiere Arancioni” insieme al Touring Club Italiano

Ieri, all’incontro promosso dall’architetto Angelo Verderosa, si è parlato delle possibilità turistiche per l’Irpinia.

Nel Palazzo della Provincia, barricato dal cantiere di Piazza della Libertà, è stata spiegata a diversi sindaci irpini questa interessante opportunità, attraverso la presenza di esponenti di spicco del Touring Club Italiano come la dottoressa Isabella Andrighetti.

Le “bandiere arancioni” sono un vero e proprio riconoscimento che, quest’associazione di rilievo nazionale, conferisce ai borghi che presentano istanza e risultano rispettosi di tutti i parametri richiesti: ambiente, tradizioni, accoglienza e cultura. È stato dimostrato da alcuni studi che l’ingresso in questo circuito turistico genera un indotto positivo per l’intera economia locale, favorendo anche uno sviluppo delle migliori risorse dei borghi, nel rispetto delle diverse potenzialità di ognuno.

Qui di seguito il contributo alla discussione dell’Associazione culturale “Info Irpinia” che da tempo si batte per una valorizzazione sostenibile del territorio irpino.

Leggi anche