Biancolino, un ritorno in giacca e cravatta

0
Partita del Cuore, biancolino
Raffaele Biancolino in azione

Torna tra le fila dell’Avellino Raffaele Biancolino, questa volta nello staff dirigenziale come dirigente accompagnatore 

L’U.S. Avellino comunica di aver ingaggiato, come collaboratore del club, il sig. Raffaele Biancolino.

La società dà il benvenuto all’ex calciatore biancoverde, augurandogli buon lavoro.

Con un comunicato ufficiale l’U.S. Avellino ha confermato il ritorno in biancoverde di Raffaele Biancolino. Il Pitone non tornerà in campo con il numero nove sulle spalle, ma in giacca e cravatta come dirigente accompagnatore.v

Partita del Cuore, biancolino
Raffaele Biancolino

L’ex calciatore partenopeo ha vestito la maglia dell’Avellino in tre riprese. La prima volta nel 2003, dopo le esperienze di Taranto e Chieti mettendo a segno 7 reti in 18 partite. Dopo un anno in prestito al Venezia nel 2005 il bomber napoletano è tornato nel capoluogo irpino per rimanerci fino al 2007 con 65 presenze e 35 reti all’attivo.  Dopo le esperienze di Messina, Juve Stabia, Cosenza e Salernitana, nel 2012 il Pitone indossa nuovamente la casacca biancoverde, collezionando 38 presenze e 10 reti.

In quella stagione, tra le fila dell’Avellino esordiva anche Gigi Castaldo, come se il destino avesse voluto dar vita ad un passaggio di testimone tra i due bomber più prolifici dei lupi. Le cifre dicono 157 presenze e 52 reti per Castaldo, 121 presenze e 52 reti per Biancolino.

I due bomber campani scenderanno ancora in campo insieme, ma con ruoli diversi. Biancolino dopo l’addio al calcio giocato è rimasto legato al capoluogo irpino, dove ha avviato un’attività commerciale.