Bilancio ottimo per l’Ariano International Film Festival



0

Si è conclusa ieri sera la VII edizione dell’Ariano International Film Festival, edizione che ha registrato un successo eccezionale

Potremmo dire che tutto ha una fine, anche le cose belle. E, visto che parliamo di cose belle, quindi anche l’Ariano International Film Festival ha avuto una fine(per quest’anno, che sia chiaro). Si è conclusa, infatti, ieri sera la VII edizione dell’evento partito il 29 luglio e che per una settimana ha regalato ad Ariano Irpino profumo di festa, di gioia, tanto curiosità e tanto coinvolgimento. Ieri sera, come aveva anticipato nel pomeriggio l’organizzatrice Annarita Cocca(Vedrete cosa faremo questa sera in villa, seppur con pochi mezzi a disposizione, ma con tanta passione e amore”), abbiamo assistito ad uno spettacolare spettacolo, che ci si perdoni la doppia, ma non inutile, ripetizione.

Si è partiti con il Red Carpet che ha visto ad uno ad uno sfilare i grandi ospiti della serata conclusiva dell’Aiff, scatenando applausi, urla di gioia e da parte dei numerosissimi spettatori presenti all’esterno della Villa Comunale, ieri sera più bella che mai.

Selfie a profusione per gli attori. Acclamatissima dai più giovani Emanuela Rei, ma anche Fortunato Cerlino, con tanto di musica di Gomorra in sottofondo, ed il grande e sempreverde  Andrea Roncato.

La serata è proseguita con le premiazioni, sul palco allestito all’interno della Villa, e sotto la conduzione della veterana Emanuela Tittocchia, del simpaticissimo e bravissimo Franco Oppini e della giovane Chiara Esposito, professoressa dell’Eredità di Rai 1.

I premi della serata

Ricapitoliamo i vincitori delle varie categorie in lizza all’Ariano International Film Festival

Vincitore Premio Green : Il piccolo alieno

Vincitore Premio Animazione : Inanimate

Vincitore Premio Documentari : Be Kind

Vincitore Premio Cortometraggi : Mama

Vincitore Premio Stampa : L’amore a domicilio

Vincitore Premio Lungometraggi: Zerschlag Mein Herz

In seguito, c’è stato, come definito simpaticamente dallo stesso Franco Oppini, una sorta di Maurizio Costanzo show, con tutti gli ospiti saliti sul palco e seduti su poltroncine simili a quelle dello storico programma di Canale 5.

Premio speciale per l’attore Fortunato Cerlino e l’attore e regista Fabio Fulco.

In chiusura, non poteva mancare il saluto del sindaco di Ariano Irpino, Enrico Franza, anch’egli salito sul palco, anche per omaggiare con due bellissimi mazzi di fiori le conduttrici della serata, Emanuela Tittocchia e Chiara Esposito.

E così, in questo clima di festosità e di piacere, è volta al termine la serata e con essa la settima edizione dell’Ariano International Film Festival, evento stra consolidato ormai. Il bilancio, come già detto prima, non può che considerarsi positivo. La città di Ariano Irpino ha mostrato un coinvolgimento attivo, una partecipazione attiva, una voglia di fare e di mettersi in gioco non indifferente. Gli ingredienti di questo successo? Proiezioni, incontri, workshop e conferenze, eventi speciali e naturalmente tanti ospiti.

Un evento del genere continua ad essere un fiore all’occhiello per Ariano Irpino, che per qualche giorno diviene capitale del cinema e vede tanti, tantissimi riflettori puntati. Tuttavia, è motivo di vanto per tutto il Sud, che si scopre vivo, aperto… Una delle più grosse soddisfazioni non può che essere l’aver coinvolto e, perchè no, appassionato al mondo del cinema, tantissimi giovanissimi.

Davvero una bella edizione!

Al prossimo anno, Ariano International Film Festival!

 

 

 

 

 

Leggi anche