giovedì - 8 Dicembre 2022
More

    Bronzo per lo chef irpino Luca Pugliese ai Campionati della Cucina Italiana

    Ultime Notizie

    Terminano oggi i Campionati della Cucina Italiana 2017 in corso a Rimini e lo chef irpino Luca Pugliese già si è meritato la medaglia di bronzo deliziando i palati dei giudici con prodotti della sua terra

    [ads1]

    - Advertisement -

    Una competizione da far leccare i baffi. Terminano oggi 21 febbraio i Campionati della Cucina Italiana 2017 in corso a Rimini e organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi: gare all’ultimo colpo di mestolo che stanno vedendo sfidarsi ai fornelli contendenti desiderosi di dar prova delle loro capacità culinarie. Una manifestazione che vuole essere non solo competizione ma anche palcoscenico per garantire il giusto risalto ai piatti e ai prodotti tradizionali di ogni angolo d’Italia.

    luca pugliese
    Luca Pugliese e il suo piatto vincente

    L’Irpinia è evidente che non poteva far mancare la sua presenza ad un evento simile: ancora una volta non ha temuto rivali ed è riuscita a far apprezzare le sue tipicità grazie anche al brillante chef avellinese Luca Pugliese che ha saputo esaltare i nostri sapori più genuini.

    L’Irpinia, un viaggio di sapori“. E’ questo il tema che ha guidato Luca Pugliese nella realizzazione di un pietanza che ha stupito la giuria tanto da meritarsi un posto sul podio per la categoria “cucina calda individuale” alla kermesse di Rimini.

    Il giovane chef conquista così una medaglia di bronzo che va a premiare la bravura e la capacità di un giovane che sa valorizzare materie prime e prodotti d’eccellenza irpini.

    Il piatto che gli ha consentito di conquistare l’ambito e meritatissimo premio è stato un maialino in salsa d’aglianico accompagnato da papacelle sotto aceto, crema di cavolfiore con rape e patate.

    Pugliese non si è fatto per nulla intimidire nè dagli altri concorrenti nè da una squadra di giurati selezionatissimi e molto esigenti che, dinanzi ad una composizione unica e di grande effetto per la vista, per l’olfatto e per il gusto, non hanno potuto esimersi dal riconoscerne il valore conferendogli il giusto tributo.

    [ads2]

     

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img