Avellino Calcio, Bucaro: «Essere costretti a vincere è una condanna»

0
Giovanni Bucaro

«Con il Cassino non ci resta che provare ad ottenere il massimo risultato. Hanno una delle migliori coppie d’attacco della Serie D» così Giovanni Bucaro

Nuova trasferta domenicale, dopo quella di Anagni, per la Calcio Avellino SSD, impegnata sul campo del Cassino Calcio per la 24ª giornata di LND, girone G.

«Il risultato non è stato quello che ci aspettavamo ma al netto del pareggio ripartiamo dalla gara di Anagni, dove abbiamo offerto una buona prestazione per lunghissimi tratti di gioco» così ha esordito mister Giovanni Bucaro, che ha spiegato: «Siamo stati poco bravi e un po’ sfortunati nel non chiudere la gara subito, ma ora con il Cassino non ci resta che provare ad ottenere il massimo risultato».Giovanni Bucaro

Sull’Avellino inseguitrice: «Essere costretti a vincere è una condanna, ma anche uno stimolo a dare il massimo. Abbiamo la consapevolezza di dover ottenere i 3 punti e anche la fiducia nei nostri mezzi. Il Cassino? I numeri dicono che hanno una delle migliori coppie d’attacco della Serie D, dobbiamo prestare molta attenzione e al contempo non sottovalutare nessuno».

«In generale ho visto bene la squadra – ha concluso mister Bucaro – sia a livello di gruppo che di singoli. De Vena sta bene, così come lo stesso Betti, che si è inserito, e Vincenzo Pepe, che ha avuto qualche problemino ma ampiamente risolto. Indipendentemente dagli interpreti, dobbiamo puntare sulla continuità ed evitare quei piccoli errori che ci sono costati caro».