Calciomercato, tre colpi per l’Avellino



0

Dopo l’ufficializzazione di Sbaffo e Pucino, il club irpino ha già pronti nuovi colpi per questa sessione di mercato, sia in entrata che in uscita

 Avellino super-attivo sul mercato di gennaio, dopo gli acquisti di Sbaffo e Pucino, infatti, i lupi non sembrano intenzionati a fermarsi.

La trattativa ormai avanzata per la cessione di Trotta nel Frosinone è stata congelata momentaneamente dalle parole del presidente dei ciociari :“Siamo interessati a Trotta, ma non crediamo ci siano le condizioni per vederlo arrivare”.

Un improvviso cambio di marcia del presidente Stirpe dopo che, pochi giorni fa,  lo stesso presidente aveva annunciato l’arrivo imminente del giocatore. Trotta sembra voler aspettare le proposte di squadre come Genoa, Palermo, Atalanta e Sassuolo, mete più sicure per la permanenza in serie A anche la prossima stagione.

La partenza di Trotta potrebbe portare nel capoluogo irpino una vecchia conoscenza del calcio biancoverde: Gianluca Comi, classe ’92, con ben 39 presenze con la casacca biancoverde nella stagione 2014-2015 ed 8 gol all’attivo.

migliorini, mercato, colpi
Marco Migliorini, difensore della Juve Stabia

Nella trattativa riguardante la cessione del bomber, inoltre, potrebbe essere inserito dai ciociari il difensore centrale Davide Bertoncini, classe ’91.

In difesa, però, l’Avellino sembra puntare tutto su Marco Migliorini, difensore centrale della Juve Stabia e già considerato pronto per il salto in Serie B. L’arrivo del difensore centrale, colosso di quasi due metri, potrebbe far scendere di posizione nelle gerarchie difensive Ligi, il quale aveva già ricevuto un’offerta dal Cesena.

Chi già è partito, seppur momentaneamente, è il giovane terzino sinistro Maxime Giron, il quale nonostante le buone prestazioni iniziali non risulta pedina fondamentale nei piani stagionali di Tesser. Il difensore francese andrà in prestito al Melfi.

Nella giornata di oggi il centrocampista Romulo Eugenio Togni, classe ’82, dato il suo scarso impiego, raggiungerà l’accordo con la società irpina per svincolarsi ed approdare alla Maceratese.

Siamo solo alle prime battute di questo calciomercato di riparazione, ma l’Avellino sembra già intenzionato con questi colpi a rinforzare la rosa per consentire a Tesser di continuare a fomentare il fuoco della speranza per la promozione in Serie A.

Leggi anche