lunedì - 25 Gennaio 2021

Serino, ecco la situazione attuale per quanto riguarda i casi di Covid

Sono 5 le persone attualmente positive nel Comune di Serino, a comunicarlo è stato lo stesso primo cittadino Vito Pelosi Serino "Comunichiamo che attualmente i...
More

    Campania, scuole chiuse fino al 7 dicembre

    Ultime Notizie

    Serino, ecco la situazione attuale per quanto riguarda i casi di Covid

    Sono 5 le persone attualmente positive nel Comune di Serino, a comunicarlo è stato lo stesso primo cittadino Vito Pelosi Serino "Comunichiamo che attualmente i...

    Maltempo in Irpinia, ecco dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco

    Oggi 24 gennaio, i vigili del fuoco di Avellino hanno effettuato decine di interventi nelle ultime 12 ore a causa del maltempo che ha...

    Coronavirus, altri 34 casi di positività in Provincia. Ecco dove

    L'Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 870 tamponi analizzati,sono risultate positive al COVID 34 persone: -  2, residenti nel comune di Avella; -  1, residente nel...

    Nusco, De Mita rinvia il rientro in classe

    Covid-19, troppi positivi tra i giovani: il sindaco di Nusco, Ciriaco De Mita, rinvia il rientro in classe Nusco - Ancora troppi i casi recenti...

    De Luca firma la nuova ordinanza: in Campania le scuole, tranne quelle dell’infanzia e la prima elementare, restano chiuse sino al 7 dicembre

    Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato in serata l’Ordinanza n. 93 che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Con essa si va a stabilire una nuova proroga della chiusura delle scuole in Campania. Sino al 7 dicembre, ad eccezione delle scuole dell’infanzia e della prima elementare che continueranno in presenza, laddove non siano intervenuti i Sindaci per predisporre la didattica a distanza.
    Area Vasta, De Luca presente alla firma del protocollo
    Ecco i principali punti dell’ordinanza emanata dalla Regione Campania nella serata di ieri:
    1. Con decorrenza dal 30 novembre 2020 e fino al 7 dicembre 2020 restano sospese le attività didattiche in presenza delle classi della scuola primaria diverse dalla prima, quelle della prima classe della scuola secondaria di primo grado nonché quelle concernenti i laboratori. E’ dato mandato alle AA.SS.LL. territorialmente competenti – con il supporto dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno- di continuare gli screening, attraverso somministrazione di tamponi antigenici, su base volontaria, al personale docente e non docente, agli alunni interessati e relativi familiari conviventi, in vista della ripresa delle attività in presenza a far data dal 9 dicembre 2020;
    1.2. con decorrenza immediata restano comunque consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto e in ogni caso garantendo il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica a distanza.

    I SINDACI POSSONO ADOTTARE PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE DELLE LEZIONI IN PRESENZA 

    La nuova ordinanza della Regione Campania sancisce anche:
    1.3. Con decorrenza immediata, restano altresì consentite le attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 Giunta Regionale della Campania Il Presidente anni) e della prima classe della scuola primaria, nonché delle pluriclassi della scuola primaria che comprendano la prima. È demandato alle ASSL territorialmente competenti il monitoraggio dell’andamento dei contagi e la comunicazione ai Sindaci dei dati di rispettivo interesse. È consentito ai Sindaci, sulla base di situazioni di peculiare criticità accertate con riferimento ai territori di competenza, l’adozione di provvedimenti di sospensione delle attività in presenza o di altre misure eventualmente necessarie. Resta demandata ai dirigenti scolastici la verifica delle ulteriori condizioni, anche relative al personale in servizio, per l’esercizio in sicurezza dell’attività didattica in presenza;
    1.4. è dato mandato all’Unità di crisi della Regione Campania di programmare periodiche misure di screening relative al mondo della scuola, con modalità tali da consentirne la capillarità sul territorio;
    1.5. sono approvate le nuove Linee Guida- Misure precauzionali relative alle attività di trasporto pubblico locale, di linea e non di linea, allegate sub 1 al presente provvedimento.
    Per scaricare l’ordinanza della Regione Campania:
    - Advertisement -

    Latest Posts

    Serino, ecco la situazione attuale per quanto riguarda i casi di Covid

    Sono 5 le persone attualmente positive nel Comune di Serino, a comunicarlo è stato lo stesso primo cittadino Vito Pelosi Serino "Comunichiamo che attualmente i...

    Maltempo in Irpinia, ecco dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco

    Oggi 24 gennaio, i vigili del fuoco di Avellino hanno effettuato decine di interventi nelle ultime 12 ore a causa del maltempo che ha...

    Coronavirus, altri 34 casi di positività in Provincia. Ecco dove

    L'Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 870 tamponi analizzati,sono risultate positive al COVID 34 persone: -  2, residenti nel comune di Avella; -  1, residente nel...

    Nusco, De Mita rinvia il rientro in classe

    Covid-19, troppi positivi tra i giovani: il sindaco di Nusco, Ciriaco De Mita, rinvia il rientro in classe Nusco - Ancora troppi i casi recenti...