Connect with us

Eventi

Canalarte, cambia stagione e si rinnova

Elena Russo

Published

on

Canalarte 2016

Torna Canalarte, per la prima volta in veste autunnale assicurate tante novità per il diletto dei più piccoli e dei grandi alla riscoperta delle tradizioni

[ads1]

Se siete in zona il prossimo weekend non potete perdervi la XVIII edizione di C’era una volta…Canalarte l’attesissimo evento che ogni estate dal 2000 coinvolge milioni di persone alla riscoperta di arti e tradizioni dei borghi serinesi.

Il 2, 3 e 4 Ottobre il borgo di Canale di Serino si tinge dei colori dell’autunno per la nuova edizione di Canalarte che porta con sè tante novità e innovazioni.

Non si sono scoraggiati gli organizzatori dell’evento che quest’anno si sono trovati in difficoltà a causa dei lavori di ristrutturazione della pavimentazione, costringendo ad un cambio di Canalartestagione per la rassegna. Non più in estate quindi, ma Canalarte coglie la palla al volo e si arricchisce di nuovi spettacoli e degustazioni tipiche autunnali.

Grande ospite di quest’anno la regina dell’autunno per antonomasia: la Castagna DOP di Serino che delizierà i palati accompagnata da rape e patate, porcini, formaggi, affettati irpini e tanto altro ancora per un viaggio che saprà trasportarvi attraverso la storia e la cultura dei borghi, ormai dimenticati in città.

Un antico manto completamente ristrutturato seguirà i visitatori nel loro percorso di Canalarte, tra stradine rampicanti, vicoli e case tradizionali. Le serate saranno inoltre allietate da spettacoli, artigianato, folklore, musica e danze popolari.

Ricchissimo il programma del Festival di Artisti di Strada che vede quest’anno l’inserimento di “Canalewood: cinema di strada”. Un ambizioso progetto cinematografico a cura del regista beneventano Umberto Rinaldi che vede la rivisitazione in “chiave popolare” di famose pellicole cinematografiche (Pretty Woman, Titanic, La dolce Vita, Pulp Fiction…) .

Grande novità l’appuntamento con “Scrittori itineranti: incontri di cultura in strada” con la partecipazione di Giovanni De Feo che presenta “Il metodo Greenopoli”, Alessandro Gioia autore di “Il diario allegro di Leopoldo Klein” e Antonio De Feo con la raccolta di poesie “Guardo la notte”.

Canalarte è l’unico evento in provincia con una scaletta ricca di spettacoli in contemporanea curati dall’attenta direzione artistica di Laura Rocco e Franca Filarmonico.

  • Spettacolo Enogastronomico a cura dell’Unione Regionale Cuochi della Campania
  • Matteo Pallotto “ALLok”
  • Mr. Eugene “L’arte dell’escapologia”
  • Irene Croce “squilibri un jeux les mains”
  • Librare
  • Pole Dance Circus
  • The Aliens Family Street Parade
  • Giorgia Basilico – Signorina G.
  • Quebradeira Banda Batucada e Samba – reggae
  • Terra Siccagna
  • Orizzonti Popolari
  • Napoli intorno
  • Turale’s Band
  • Pentagramma Napoletano
  • “Passi nell’aria” di Serena Roscigno
  • I fantasmi del Casale in “L’illustre del Canale in Storia e Lazzi”
  • I tarentellisti di Forino; Malanima
  • I Briganti di Ruggero Altavilla
  • “La nonna felice”
  • Ghana Africans
  • Banda Canalarte
  • Mascarata di Rivottoli
  • Trio Luna Nova

Inoltre il Progetto Scenografico “la culla dei sentimenti splendidi” a cura  di Antonio Filarmonico. E la Mostra Fotografica “Resti” di Riccardo Giliberti.

Il servizio navetta all’uscita di Serino sarà attivo per le tre serate a partire dalle ore 20.00 e continuerà per tutta la durata dell’evento.

[ads2]

Studentessa di Lettere Moderne, amante della scrittura e instancabile sostenitrice dei diritti umani. Provo a cambiare questo mondo attraverso la bellezza di uno scatto da una nave in tempesta.

Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Facebook

ZON.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Salerno n° 15/2015 del 21 dicembre 2015 Associazione Culturale Zerottonove - Via G. Nicotera, 36 - 84081 BARONISSI (SA) - CF. 95139060651 – P.I. 05386660657 www.zon.it - contatti@zon.it