Canalarte, la domenica del villaggio



0
canalarte

Domenica 17 luglio, Canalarte sarà tra borghi e vicoli per tutto il giorno, per un sogno che non sia solo di notte ma anche di giorno

“Là cominciò la mia storia, tra la spontaneità più vera, in una piccola casa di una stradina stretta, in cui si viveva in allegria”. Sono due versi della poesia “Borgo vecchio”, perché Canalarte è anche la bellezza del borgo, con la sua semplicità, antichità e storia. Dopo la serata di ieri, tra arte, musica, spettacolo e un tantino di pioggia a risvegliare i sensi, Canalarte vi aspetta questa sera con la sua affascinante Vanità. Con una piccola originalità. Domenica Canalarte si veste di luce, con la sua “Domenica del villaggio“.

canalarte

Le vie del borgo di Canale di Serino, vedranno la Vanità in abito da giorno, con la luce del sole che illumina e rende tutto più reale, più vero, più vivo. Un giorno intero da trascorrere gioiosamente, senza perdere un solo istante la magia e la bellezza della vita. Un’occasione, un’idea, un lampo di genio per far conoscere il borgo anche di giorno, in attesa della serata finale che chiuderà il sipario su questa XIX edizione di Canalarte.

Ci sarà la degustazione di alcuni piatti tipici dell’arte culinaria del borgo, tra musica, arte e bellezza in ogni vicolo, in una sorta di piccolo ma grande Canalarte. Perché il borgo è anche quotidianità, con Vincenzo il gelataio, detto O’ parente, con la sua gioia e la sua storia; con Ninetta, Lucia e tutti i personaggi storici di questa borgata, piena di amore e complicità.

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte, diceva Poe. E allora se vuoi sognare, anche di giorno, Canalarte ti aspetta domani, 17 luglio, per tutto il giorno.

 

Leggi anche