Arriva la capolista al Partenio, ecco il dato dei tifosi…



0
Stadio Partenio - Lombardi, Avellino

Questo pomeriggio alle ore 15.00 si affronteranno per la 33^giornata di Serie B Avellino e Crotone. Arriverà la prima della classe al Partenio-Lombardi con solo 500 tifosi al seguito

Saranno pochi i tifosi calabresi al Partenio per il match di domani. A parti inverse la tifoseria Avellinese avrebbe dato risposte più importanti, come sempre è abituata a fare in giro per lo stivale. È pur vero che i tempi sono cambiati e le modalità per assistere ad una partita di calcio si fanno sempre più complicate e burocratiche. In settimana a Crotone sono state rilasciate appositamente, in tempi rapidissimi, tessere del tifoso per assistere alla partita in programma oggi pomeriggio all’impianto di via Zoccolari.

partenio
Curva Sud Avellino

Dalla Calabria a sostenere il Crotone di Juric ci saranno solo 500 tifosi su 800 biglietti messi a disposizione dalla società irpina, per capienza massima del settore ospiti. Noi ci chiediamo, come mai, una squadra che sta quasi per coronare il sogno della massima serie non viene seguita non da centinaia, ma da migliaia di tifosi? Questo dato deve far riflettere.

A parti inverse la tifoseria irpina si sarebbe mobilitata in massa a Crotone esaurendo gli eventuali tagliandi messi a disposizione. Quest’oggi al Partenio-Lombardi i tifosi locali per un totale di 6000 circa,  festeggeranno il ritorno del piccolo Matteo in curva sud. Dispiace dirlo, ma non è più il calcio di una volta.

Leggi anche



Articolo precedenteAvellino – Crotone, le nuove scelte di Marcolin
Prossimo articoloCalabritto, discarica tra i campi
Roberto Valente
Nasce a Benevento il 20/12/1991. Vive a Cervinara (AV) nel regno della Valle Caudina, dove nel 321 aC gli uomini dell'esercito romano, sconfittI nella gola di Caudio, subirono la mortificazione di dover passare disarmati sotto il giogo delle lance davanti ai vincitori. Studia Scienze Politiche presso l'Università Federico II di Napoli. È stato segretario e socio/fondatore dell' Avellino Club Roma. Attivo come blogger e concentrato sempre sul pezzo con opinioni e critiche costruttive. Ha lavorato nel mondo del calcio come dirigente della primavera dell'Us Avellino 1912. Esperienza nel giornalismo sportivo "in progress" come redattore per Avellinio.Zon.it. Per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Nel tempo libero segue la politica, pratica la palestra e gioca a calcio con amici dove è convinto di essere il Pirlo della situazione, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Affronta questo impegno con costanza, onore e umiltà con la speranza di aspirare alla comunicazione del giornalismo in modo positivo. In parole povere, UMILE E SOGNATORE!