IL CAROTENUTO NON RIESCE AD ALZARE LA TESTA, SCONFITTO PER 3-0 CONTRO IL MONTESARCHIO

0
sirignano

ANCORA UNA SCONFITTA PER I RAGAZZI DEL CAROTENUTO DEL PRESIDENTE ANNUNZIATA SCONFITTI CON UN SONORO 3-0 DAL MONTESARCHIO

MONTESARCHIO-CAROTENUTO 3-0

Montesarchio: Duro, Cirillo, Savoia, Ferretta, Faraone, Cioffi A., Luciano, Amabile,  Cioffi A.A., Boscaino, De Mizio.

A disposizione: Savio, Petecca, Di Blasio, Lombardo, Ferraro, Casale, Nardone.

Allenatore: Casale

Carotenuto: Creuso, Montuori, Sgambati, Minauda, Galeone, Cuomo, Piazzola, Narciso, Castiello, Cipolletta, Auriemma.

A disposizione: Inderest, Volpe, Merolla, Soria, Buono, Sommella.

Allenatore: Annunziata

Arbitro: Ambrosino di Nola

Assistenti: Casillo di Nola e Orazio di Frattamaggiore

Reti: 10’ st e 15’ st De Mizio, 36’ st Cioffi A.

Note: gara disputata a Montesarchio, presenti circa centocinquanta spettatori

MONTESARCHIO – Non riesce a rialzare la testa il Carotenuto, sconfitto per 3-0 dal Montesarchio nell’incontro disputato al ” Comunale ” di San Martino Valle Caudina. Dopo aver resistito i primi 45 minuti di gioco terminati sullo 0-0. Dopo il pareggio interno di una settimana fa contro il Club Ponte ci si aspettavano ben altre risposte da un Carotenuto che ormai continua ad essere sempre più lontana parente di quella squadra che aveva iniziato il girone di ritorno con una vittoria in casa del San Tommaso e a tratti giocando anche benino dando una buona impressione per una salvezza tranquilla.

carotenuto
Carotenuto Mugnano

Prima frazione di gara avara di emozioni. Ritmo basso da ambedue le parti con i padroni di casa più motivati. Nella ripresa invece una doppietta di De Mizio in cinque minuti a rompere l’equilibrio e a dare il vantaggio ai sanniti. Il Carotenuto accenna una timida reazione prima con Cipolletta con la sfera che termina sul palo e poi con Cuomo stessa sorte anche per lui con la sfera che si stampa sulla traversa. Quando mancano dieci minuti al triplice fischio il Montesarchio in contropiede trova la terza rete chiudendo definitivamente il match con Cioffi A.