Casino del Principe, live performance di Di Rosa



0

Vi aspettiamo il 7 novembre, ore 21:00, Casino del Principe, Avellino.

Pubblicato da Giovanni Di Rosa su Martedì 5 novembre 2019

Al Casino del Principe la serata di domani sarà animata dalla performance di live painting dell’artista irpino Giovanni Di Rosa

Ai ragazzi dell’associazione Avionica va riconosciuto il grande merito di aver ridato vita ad un monumento dell’abbandono come il Casino del Principe di Avellino e di averlo fatto organizzando numerose attività che fanno di quella struttura uno specchio della società avellinese che vorremmo, animata intorno alla cultura, agli eventi e alla collaborazione.

Accade, poi, che il Casino del Principe diventi il palcoscenico di artisti irpini come il pittore Giovanni Di Rosa e allora la gioia di poter respirare cultura, tra le ceneri di una fenice rinata, risulta immensa.

Abbiamo seguito il talentuoso artista di Prata nella sua mostra di Salerno (leggi QUI), ma con rinnovato e ampliato piacere potremmo vederlo esibirsi nella propria terra, domani, a partire dalle ore 21.00.

Quella che andrà in scena non sarà una mostra qualsiasi, ma ha alle spalle un’idea meravigliosa, rappresentata dal connubio di musica e pittura che si ispirano reciprocamente, diventando mano e mente e scambiandosi ripetutamente i ruoli.

Giovanni Di Rosa, infatti, si esibirà in una performance di pittura dal vivo, dipingendo accompagnato dalla voce e dalla musica degli artisti campani NAALI e DNdR.

NAALI, pseudonimo di Alessandro D’Ambrosio è un cantautore ispirato dal folk americano che segue in maniera convinta il filone della musica indie pop ed elettronica.

DNdR, al secolo Fabrizio D’Andrea è un giovane ma affermato musicista partenopeo, avvezzo a fare dell’improvvisazione alla chitarra un suo cavallo di battaglia. Suona nel duo musicale Karawane e nella band Lamansarda, oltre che nell’Orchestra Elettroacustica Officina Arti Soniche (OEOAS)

La mostra rimarrà poi visibile nella struttura del Casino del Principe ancora a lungo, ma la possibilità di godere di un vero e proprio spettacolo e di interagire con l’artista è limitata alla serata di domani.

 

 

Leggi anche