CervinArte: nuove generazioni e futuro. Il dibattito con AMESCI



0
cervinarte

Un Festival multidisciplinare e ricco di spunti di riflessione quello che si svolgerà a Cervinara dal 4 al 16 settembre. “Giovani e futuro” sono le tematiche oggetto di uno dei momenti clou della kermesse

Fotografia, arte contemporanea, cortometraggi, illustrazione e letteratura. Tutto ciò, e non solo, è CervinArte, il Festival caudino dell’Arte e della Creatività. Elementi nuovi ed innovativi, espressi da giovani e per i giovani, che vogliono imporsi come assi portanti per una città nuova, un habitat urbano che deve divenire un enorme spazio espositivo a cielo aperto. Insomma, una città che deve ampliarsi, ma non fisicamente, bensì dal punto di vista delle sue visioni ed aspirazioni per permettere di coltivare sogni e speranze per il futuro.

E’ la cultura che farà da padrona durante i vari appuntamenti in programma; una cultura che deve diventare attrattiva per un turismo attento e consapevole, che rinnega lo stereotipo del turista 2.0 pronto solo a “consumare” superficialmente le bellezze di un luogo a colpi di click fotografici.

CervinArte è voluto ed organizzato dalla Pro Loco di CervinaraA. Renna”, il cui tema, scelto per l’edizione 2016, è “Orizzonti Mobili”. Sono gli orizzonti indefinibili e inafferrabili dell’arte, che riflettono la dinamicità del mondo giovanile.

Proprio sui giovani e sul loro futuro si avrà modo di dibattere il 5 settembre, a partire dalle ore 18.30, presso Palazzo Telaro, nel corso  dell’incontro “La sfida degli orizzonti. Una vita con i giovani”.

Un palazzo storico, dunque, che si presta come palcoscenico per trattare una problematica attuale e complessa. Sono i giovani l’unica speranza per il futuro, ma anche una delle maggiori preoccupazioni attuali, considerando le difficoltà e le problematiche connesse con il loro mondo. Tutto ciò sarà trattato da esperti del settore che cercheranno di dare voce a quel mondo giovanile sempre più inascoltato e incompreso dalla società e dalla politica.

E le attese non potranno essere deluse considerando che uno dei relatori sarà Enrico Maria Borrelli, Presidente dell’ “AMESCI”.cervinarte

L’AMESCI è un’Associazione di Promozione Sociale di carattere giovanile, tra le più importanti nel panorama nazionale e non solo,  che ha come missione fondante lo sviluppo di capitale umano attraverso l’empowerment delle nuove generazioni. Realizza attività formative e progettuali che aiutano a sviluppare conoscenze, capacità e competenze. L’obiettivo è quello di permettere ai giovani di contribuire allo sviluppo sociale e culturale della propria comunità trovando, al tempo stesso, una gratificazione personale e un riscontro concreto alle esigenze di formazione e di orientamento al mondo del lavoro.

Leggi anche