Cgil Irpinia, domani continua la rassegna cinematografica



0
cgil irpinia

Che film la lotta! il cineforum sui temi di lotta al precariato e dell’inclusione sociale organizzato dalla Cgil Irpinia si rinnova domani presso il Cinema Partenio di Avellino 

Continua la rassegna cinematografica organizzata dalla Cgil Irpina, nell’ambito del lavoro e della inclusione sociale, contro la precarietà e le disuguaglianze, per una nuova stagione di diritti. Mercoledì 29 novembre sempre presso il Partenio di Avellino si terrà la seconda proiezione del film “In bici senza sella”, con un primo spettacolo alle ore 18:30 e il secondo alle 20:30, intervallato da un dibattito moderato dal giornalista de “Il Mattino” Antonello Plati.

cgil irpinia
Il segretario della Cgil di Avellino Franco Fiordellisi

Interverrano: Licia Morsa-segr. Cgil Irpina; Stefano Kenji Iannillo-Arci Avellino;Andrea Borghesi segr.ia Naz.Nidil Cgil; Nel presentare la proiezione il Segr. Gen. Cgil Irpina Franco Fiordellisi che dichiara: “Pedalare in bici senza sella è molto più doloroso che pericoloso, metaforicamente il titolo racchiude una condizione, ormai permanente, di precarietà che riguarda soprattutto le giovani generazioni. Una condizione da cui ripartire come sindacato, per rivendicare e ampliare l’alveo delle tutele ed estenderle a quel mondo del lavoro che ne è espropriato. E’ questo anche il senso della manifestazione del 2 dicembre indetta dalla Cgil, in seguito al mancato accordo raggiunto sul DEF tra Cgil e Governo. La mancata intesa non è circoscritta esclusivamente al punto delle pensioni, ma anche al mancato investimento, non solo in termini economici, ma di prospettiva politica nell’estensione delle tutele ai precari, discontinui, disoccupati, che spesso in numero enorme riguarda giovani e donne! Mai come in questo caso cinema e realtà si fondono in un tutt’uno, per cui il film è il dibattito sono propedeutici a trovare la forza di reagire a questo stato di cose che non
condividiamo e vogliamo cambiare”.

Leggi anche